Hotel Locarno, la Belle Époque dei giorni nostri

In uno storico edificio nella caratteristica via della Penna, a due passi da Piazza del Popolo, l’hotel Locarno da oltre 90 anni accoglie ospiti provenienti da tutto il mondo.
Varcando la soglia di questa magica dimora sarete immersi in un atmosfera dal sapore retrò.

L’Hotel Locarno nasce nel 1925 come calda e raffinata “casa per ospiti“, inaugurata in occasione dell’Anno Santo dagli allora proprietari svizzeri che da cui ancora oggi prende il nome.
Dagli anni ’60, l’albergo è meta di tutti gli artisti che frequentano le gallerie limitrofe di Via dell’Oca, la galleria di Pino de Martis e la galleria “L’attico” di Sargentini. Tra le celebrità di quegli anni, spicca il nome di Federico Fellini e Giulietta Masina, abituali frequentatori dell’hotel e del Bar Locarno.

La proprietaria della struttura negli anni ’70, Maria Teresa Celli, decise di regalare all’hotel un’allure unica e sofisticata, che si rifacesse allo spirito della Belle Époque: gli arredi, il servizio, l’illuminazione, il meraviglioso giardino che accoglie il bar, ogni cosa doveva suggerire il calore e l’ospitalità.

Verso la fine degli anni ’90, la Sig.ra Celli decide di spingersi ancora oltre, acquisendo lo storico palazzo attiguo, fatto costruire nel 1905 da un’antica e nobile famiglia veneta. Vuole imprimersi nell’Ospitalità romana come la meta da non perdere di turisti italiani e stranieri.
Durante gli anni dal 70 fino ad oggi, l’hotel è protagonista di film, spettacoli teatrali, set cinematografici, ambientazione di libri, ispirazione per artisti. Tra tutti ricordiamo il film diretto da Weber, “ Hotel Locarno”, l’omonimo spettacolo teatrale portato in scena da Victor Cavallo e il romanzo dallo stesso nome, scritto nel 2011 da Alain Elkann.

Oggi l’attuale proprietaria Caterina Valente è pronta all’ennesima sfida, affrontando un profondo lavoro di restauro. Il progetto mira a rivalutare l’esistente, mantenendo quello stile e l’atmosfera shabby chic che da sempre rendono il Locarno un punto di riferimento per l’Ospitalità romana.

L’Hotel locarne è inoltre pet friendly, rivelandosi il luogo perfetto per rilassarsi insieme al vostro amico a 2 zampe.
Avrete addirittura a disposizione una Pet Concierge che vi assisterà durante tutto il soggiorno, indicandovi i luoghi perfetti dove passeggiare e rilassarvi col vostro amico e quelli dove poter ammirare e condividere i meravigliosi scorci della Roma antica.

Se non avete ancora programmi su dove trascorrere un week end durante le feste, questa struttura si rivelerà vincente sotto tutti i punti di vista: la sua posizione e il gusto con cui vi sentirete degli ospiti privilegiati, vi faranno desiderare di ritornare ancora e ancora, anche solo per un cocktail al bar: il lounge bar situato al piano terra è stato, fin dagli anni ’60, luogo di ritrovo per cineasti, scrittori, poeti e musicisti ed è, ancora oggi, tappa immancabile per artisti romani e creativi di passaggio nella città eterna.

L’atmosfera di questo luogo incantato vi costringerà a fare un viaggio indietro nel tempo: le luci soffuse, il sofisticato arredamento, la musica, i libri, gli antichi oggetti esposti e la calorosa accoglienza vi coinvolgeranno prima ancora di esservi accomodati e avrete la possibilità di godere di un meraviglioso dehor durante tutto l’anno, dalla primavera all’ombra del glicine in fiore, all’inverno grazie a un sistema di riscaldamento esterno.
Potrete, in alternativa, scegliere la sala interna e rilassarvi davanti al camino sorseggiando un ottimo the o uno dei celebri cocktail del bar.

Be first to comment