L’estate d’arte di Prada

Nel 2009, quattro famosi fashion editor si erano occupati dell’identità visiva dei negozi Prada in quattro capitali della moda, applicando il proprio senso dello stile e del racconto alla presentazione della collezione primavera/ estate dello stesso anno.
Alex White aveva dato il via al progetto “Iconoclasts” con un personale allestimento dell’Epicentro Prada di New York, seguito da Katie Grand, che si era dedicata al punto vendita londinese di Old Bond Street, e da Olivier Rizzo, che si era concentrato sul negozio di Via Monte Napoleone a Milano. Infine, Carine Roitfeld, aveva concluso il ciclo di appuntamenti interpretando il negozio parigino di Avenue Montaigne.
Lo scorso settembre a Milano, Miuccia Prada ha presentato una collezione ispirata agli artisti di strada provenienti da quattro angoli del mondo, come Jeanne Detallante, Gabriel Specter o El Mac.
Il 20 febbraio, durante la settimana della moda di Milano, Prada presenta un nuovo capitolo del progetto “Iconoclasts”. Per questa edizione,  Edward Enninful interpreterà gli spazi Prada donna e uomo di via Monte Napoleone ispirandosi all’energia creativa e allo spirito dell’Harlem Renaissance.
Negli anni ’20, l’ Harlem Renaissance ha rappresentato un momento d’exploit artistico e culturale per la comunità afroamericana degli Stati Uniti. Louis Armstrong, Billie Holiday, Josephine Baker ed Ella Fitzgerald sono alcuni dei nomi di spicco di quel periodo in cui nell’aria si respiravano un nuovo spirito creativo e  tanta musica jazz.
In entrambi gli spazi Prada di via Monte Napoleone, manichini bianchi e neri “ospiti di un immaginario club anni 20” saranno vestiti mixando capi della collezione primavera/estate ’14 con look d’archivio.
Il negozio dedicato alle collezioni femminili sarà trasformato in un bar art-déco, con un’atmosfera in stile Harlem, mentre tavoli da gioco e un trio jazz blues animeranno lo spazio uomo. All’interno di entrambi i negozi saranno presentati alcuni scatti di un servizio fotografico realizzato da Emma Summerton e Edward Enninful per l’occasione.
L’allestimento sarà visibile fino al 24 febbraio. Due giorni dopo, il progetto prenderà vita all’interno del nuovo negozio Prada a San Pietroburgo, per poi proseguire con successive tappe nel corso dell’anno.

Written By
More from Emira M'sakni

Nella Moda si Torna a Mangiare

La grande” M” una sola lettera per riassumere la nuova liaison tra...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *