Rouge Dior

60  anni fa monsieur Christian Dior pensava di omaggiare le clienti della piccola boutique “Colifichet” al 30 di Avenue Montaigne, di Parigi con un “petit cadeau”: un rossetto molto speciale, prodotto in edizione limitata. Il successo che questo rossetto ottenne fu tale da spingere lo stilista ad ideare un prodotto che esaltasse la bellezza femminile e diventasse un accessorio inseparabile, da portare sempre con sé nella borsetta.
Nel 1953 nacque Rouge Dior, un concentrato di puro colore realizzato in una texture capace di illuminare e rendere le labbra sensuali, declinato in 8 nuance, tra le quali “coup de Trafalgar”, il rosso acceso che dava una sferzata di colore nel bel mezzo della sfilata per catturare l’attenzione degli spettatori. Quintessenza dello stile parigino, Christian Dior volle dare anche al rossetto lo stesso pack a forma di obelisco del suo secondo profumo, Diorama (1949), in omaggio a quello che svetta ancora alto su Parigi in Place de la Concorde. Tante le star che ne hanno fatto il loro feticcio di bellezza: da Marlene Dietrich, che adorava le nuance n.5 e n.28, a Grace Kelly, che aveva addirittura ricevuto dalla maison uno speciale cofanetto cinese con tanto di ricariche. Dalle star di ieri a quelle di oggi, come Monica Bellucci prima e Natalie Portman ora.

Rouge Dior, è un gesto, una firma, una semplice attitudine, perfetta, giusta: quella di una donna Dior che non ha bisogno d’altro che di un tratto di rossetto sulle labbra per firmare la sua silhouette. Una donna moderna e raffinata, il cui tocco couture, quello che cambia tutto, è racchiuso nel suo Rouge Dior. Questa donna, è Natalie Portman. Davanti all’obiettivo di Steven Meisel, l’attrice premio Oscar, mostra per le vie di New York la sua eleganza senza tempo e nella sua mano, il suo rossetto, il suo must-have, il suo Rouge Dior.e Natalie Portman ora.

http://www.youtube.com/watch?v=kfV5qUliSAY

Written By
More from Emira M'sakni

Les Rencontres D’Arles

FESTIVAL DI FOTOGRAFIA DI ARLES Questo festival sta alla fotografia come Cannes...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *