Tè verde, l’infuso nobile

Coltivato in Cina sin dal 2700 a.C., il tè verde conobbe una grande diffusione in tutta l’Asia e giunse in Occidente intorno al 1645, trasportato dai mercantili olandesi di ritorno dalle colonie.
L’arrivo in Europa coincise con un radicale cambiamento. Da bevanda medicamentosa e contemplativa che era, diventa un complemento per le occasioni sociali e mondane. Non a caso, in Inghilterra e grazie alla Duchessa di Bedfort, fu introdotta la moda del consumo pomeridiano riservato alle signore.
Fu lo scrittore giapponese Okakura Kakuzō a restituire dignità al tè verde e alle antiche tradizioni. All’inizio del XX secolo pubblicò infatti il primo libro in lingua inglese che documentava nei dettagli la cerimonia del tè, da praticare rigorosamente con le varietà verdi.
Nel Kissa Yojoki (Libro del tè), il prete zen Eisai, descrisse nel 1191 gli effetti benefici del tè verde sui cinque organi vitali, in particolare il cuore. Il libro elenca le qualità medicinali del tè: allevia gli effetti dell’alcol, agisce come stimolante, cura la pustolosi, attenua la sete, allontana le indigestioni, cura il beriberi, previene la stanchezza, migliora la funzione urinaria e cerebrale.
Anche le virtù terapeutiche sono tornate sotto i riflettori e oggi difficilmente vengono sottovalutati i benefici antiossidanti ottenuti grazie alle catechine contenute nelle foglie.
Il tè verde fornisce 10-40 mg di polifenoli e ha un’attività antiossidante più grande di una porzione di spinaci, broccoli, carote o fragole.
Il tè verde:

  • Allunga la vita
  • Previene il cancro
  • Limita il colesterolo cattivo
  • Controlla la pressione alta ( non bisogna abusarne perché potrebbe provocare l’effetto contrario)
  • Abbassa il livello di zuccheri nel sangue
  • Rallenta l’invecchiamento
  • Impedisce l’avvelenamento da cibo (uccide i batteri)
  • Cura la diarrea
  • Ferma le carie
  • Previene e cura le malattie della pelle (l’ammollo in tè verde è già stato un trattamento di successo per i piedi degli atleti)

Non ci resta che iniziare la praticare la cerimonia del Tè.

Written By
More from Emira M'sakni

Marchi “Ultranotori” : il K-Way

Lego,Frisbee,Bic,Scottex,Scotch,Jeep,Thermos,K-Way….vi starete chiedendo cosa hanno in comune questi parole che probabilmente definereste...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *