REBETIKO

Musica popolare legata fortemente all’esigenza di libertà, il Rebetiko viene considerato per la Grecia come il fado per il Portogallo, il tango per l’Argentina o il blues per gli Stati Uniti. Il suo nome forse trova derivazione nella parola turca rembet che significa fuorilegge. Il Rebetiko infatti, diffusosi in Grecia agli inizi del secolo scorso, nasce come canto, come  esigenza, di esprimere in totale libertà i sentimenti e le condizioni di vita del popolo greco. Chi era costretto a vivere nelle tante baraccopoli che circondavano le grandi città, si ritrovava nei caffè e nelle ouzerie per cantare e suonare. Amore, emarginazione, droga, prigionia, ma anche satira politica e sociale riempiono di contenuto le melodie accompagnate spesso da strumenti tradizionali come il bouzouki. Proprio il suo carattere talvolta anticonformista o rivoluzionario ne ha fatto oggetto di censura sotto la dittatura del generale Metaxas. Molto sentito nella tradizione ellenica, il Rebetiko continua ad accompagnare i destini del popolo greco.

Tags from the story
, ,
Written By
More from booom

TAXI CULTURALE

E-Taxi, compagnia di prenotazioni online di taxi e Yalla Read ( che...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *