IL COCOMERO

Frutto simbolo dell’estate. Il cocomero meglio conosciuto come anguria, nelle regioni settentrionali, e melone d’acqua ( da qui water melon in inglese) , definito anche mellone in alcune zone del sud Italia, è una pianta erbacea annuale, appartenente alla famiglia dei cetrioli e dei meloni. Il frutto è voluminoso e tondo e può raggiungere fino a 20 kg di peso. La sua polpa rossa è ricca di acqua ( più del 90%) e il suo contenuto di zuccheri la rende molto gustosa. Inoltre è ricca di vitamina a, c, b e di minerali.

Pare sia originario dell’Africa meridionale e tropicale, ma coltivato anche dagli Egizi dove veniva deposto nelle tombe come mezzo di sostentamento. Poi si diffuse in Cina ( attualmente il primo produttore mondiale ) e infine al tempo delle crociate anche in Europa.

Curiosità: presso i beciuani , popolazione indigena del Botswana in Africa, il cocomero è considerato una pianta sacra da utilizzare nel rito di purificazione previsto prima di ogni nuovo raccolto. L’estratto delle sue foglie viene infatti applicato dai capifamiglia sugli alluci e sull’ombelico di tutta la famiglia. Solo allora si potrà usufruire del nuovo raccolto, mangiando ciò che la terra ha donato.

Tags from the story
, , ,
Written By
More from booom

AIRBNB OPEN

Comincia oggi 12 novembre a Parigi il primo appuntamento globale, già definito come...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *