Barbie si rifà il look

Approda sul mercato una Barbie completamente diversa rispetto quella a cui siamo abituati.
Si chiama Lammily Doll, una bambola che sicuramente non ha forme perfette, fluenti capelli biondi, gambe lunghissime e seno da pin up ; anzi rappresenta proprio la risposta imperfetta e reale a Barbie ritenuta colpevole di aver inculcato un messaggio troppo rigido alle bambine sugli stereotipi di bellezza femminile.
Lammily è alta 28 centimetri e riproduce i difetti di una ragazza di 19 anni: cuscinetti, chili di troppo, acne e cicatrici.
L’ideatore Nickolay Lamm, è un designer venticinquenne di Pittsburgh, ha realizzato la sua bambola sfruttando il crowdfunding (un finanziamento collettivo basato sulle offerte del pubblico). Il giocattolo è stato già testato sui bambini, che hanno preferito la nuova bambola alla classica supermodella.
Lamm dice:

Volevo insegnare alle ragazze il rispetto del proprio corpo, bello o brutto che sia.

E per rendere ancora più forte questo messaggio, la Lammily è dotata di accessori che non sono le meravigliose scarpe e le borse delle mille Barbie in circolazione, ma sono gli “inestetismi”, degli adesivi che riproducono cicatrici, smagliature, brufoli, tattoo e cellulite. La bambola, dunque, è in grado di riprodurre, nella sua totale normalità, una ragazza vera, quella della porta accanto, quella che incontri in metro e che a scuola si confonde fra tutte le altre.
La Lammily Doll è in vendita online e ha anche un sito

Così, se le bambine degli anni ’80 si litigavano Barbie cantante o Barbie principessa, quella di oggi potranno avere Barbie cellulite o Barbie smagliature.

Tags from the story
,
Written By
More from Giusy Peluso

Nasce il barman virtuale

Più passa il tempo e più la tecnologia ci sorprende. Avete mai...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *