Dipendenza da like

Sembrerebbe strano, ma ciò che ha più valore su Facebook sono i numeri. ll numero degli amici, il numero dei like, il numero delle condivisioni, il numero dei messaggi ricevuti.
Infatti, la maggior parte delle persone è spinta ad ottenerne un numero sempre più alto; talvolta creando competizioni tra utenti o manipolandoli emotivamente.
Lo stesso colore rosso delle notifiche è diventato una specie di richiamo: non possiamo non guardarle o per essere in tema contarle.
Addirittura cerchiamo di attribuire un significato ai like dati o ricevuti.
Ma come possiamo lasciarci tutti questi numeri alle spalle?
Ovviamente non ci sono centri di disintossicazione da like, anche se sarebbe un’idea, ma da pochissimo è stata creata un’estensione per browser. Si chiama Facebook Demetricator, una volta installato e attivato nasconde tutti i numeri su Facebook. Invece di vedere il numeretto rosso della notifica, mostra un’icona in azzurrino, invece di vedere il numero dei like che un post ha ricevuto, ci fa leggere soltanto “people like this”.
Dopo averlo attivato, la domanda sorge spontanea: “Chi ha messo like? Chi ha condiviso?”
Facebook così come ogni altro social diventa vuoto. Il gioco sarà pure così finito, ma almeno ci potremmo concentrare di più sul contenuto dei post pubblicati.

Tags from the story
, ,
Written By
More from Giusy Peluso

Vivienne Westwood dà il via alla “sfilata virtuale”

Vivienne Westwood, la designer ideatrice del punk, ci stupisce ancora. La prossima...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *