RED TELEPHONE KIOSK

Risalgono al 1920 le cabine telefoniche inglesi che per chi compie un viaggio in Inghilterra, sono sicuramente una delle attrazioni più caratteristiche. Proprio in quegli anni il governo bandì un concorso per designer ed architetti, in quanto le cabine telefoniche in uso non riscuotevano l’apprezzamento della popolazione. A vincere fu Sir Giles Gilbert che ideò la struttura che tutti oggi conosciamo. Negli anni vi furono dei cambiamenti dei materiali e anche dei colori, pensate che le prime cabine erano color crema, con un susseguirsi di ben 7 modelli, fino alla cabina rossa.La famosa Red Telephone Kiosk o red telephone box.

Per quanto possano essere belle da vedere, con l’avvento delle tecnologie il loro uso è diminuito drasticamente, tanto che già nel 1985 il governo inglese decise che sarebbero state gradualmente smantellate. Ad oggi comunque in tutto il paese si contano ancora 8000 cabine e vista la loro attrattiva, la compagnia telefonica nazionale ( British Telecom ) e la Red Kiosk Company, hanno deciso che al costo di circa 4200 euro annui si possano affittare. E così dove una volta si entrava per ripararsi dalla pioggia in caso di mancanza di ombrello o si faceva una telefonata urgente o perché no uno scherzo telefonico, oggi sono nate piccolissime biblioteche, alimentari, pub e negozietti di vario genere.

 

Written By
More from booom

COME NON PRENDERE UNA BRUTTA PIEGA

Oltre a poter consultare quotidianamente il 1° portale digitale dedicato al mondo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *