Dipinti che sembrano fotografie

Sembrano fotografie, ma solo con un’attenta osservazione si percepisce che sono dipinti ad olio.
L’artista in questione è Yigal Ozery, israeliano che compie le sue opere nel suo laboratorio di New York, luogo in cui la sua arte “iperrealista” ha avuto origine negli anni ’60.
Il modus operandi di Yigal è molto semplice, nonostante sia incentrato sulla ricerca e l’esaltazione dei dettagli. Egli fotografa il soggetto e sottopone successivamente l’immagine al fotoritocco per darle i toni, i colori e le ombre desiderate; una volta stampata la foto viene utilizzata dall’artista come riferimento per poterla riprodurre su tela con colori ad olio.
In Gallery potrete trovare alcuni dei suoi capolavori e notare come solo sforzando lo sguardo si riescono a intravedere gli spazi in cui vernice e pennellate si nascondono.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito web Yigal Ozery

Tags from the story
, ,
Written By
More from Giusy Peluso

Vivienne Westwood sul grande schermo

un documentario sulla regina della moda Vivienne Westwood è senza alcun dubbio...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *