ACCADDE OGGI

E’ il  163° giorno dell’anno, la Chiesa festeggia Sant’Anna Kasinskaja.

Solari ma con una piccola nota di malinconia, estroversi ma allo stesso tempo anche un po’ timidi sono i nati il 12 giugno. Sono persone complicate, non è facile avere a che fare con una persona nata in questo giorno perché, nella maggior parte dei casi, cambiano umore come se niente fosse: ora sono felici e dopo un attimo sono afflitti da una grande depressione, in questo istante ti adorano e all’improvviso non soffrono più la tua presenza.
Sicuramente la stranezza non è il loro unico difetto ma sono anche pieni di pregi; sono persone virtuose e pieni di principi, sono gentili e disposti ad aiutare il prossimo ogni volta che le è possibile.

1667- Il medico francese Jean Baptiste Denis, medico a  corte di Luigi XXI, effettua la prima trasfusione ematica di cui si abbiano notizie certe. Nel tentativo di un ragazzo malato di tifo gli trasfonde sangue di agnello.

1849-La maschera antigas viene brevettata da L.P. Haslett.

1942- Anna Frank riceve un diario come regalo per il suo  compleanno. Anna è nata a Francoforte sul Meno nel1929,  nasce Anna Frank. La sua famiglia, ebrea, si trasferisce in Olanda per sfuggire alle persecuzioni antisemitiche ordinate da Hitler. Dal luglio 1942, per oltre 2 anni, i Frank si nascondono in un appartamento segreto, posto sopra i locali dell’ufficio del padre. Il 4 agosto 1944 vengono scoperti dalla Gestapo e deportati in Germania. Anna muore nel marzo ’45, nel campo di concentramento di Bergen Belsen. Nel 1942, per il suo tredicesimo compleanno, Anna riceve in regalo un diario. Il diario diventerà per lei “Kitty”, l’amica che non ha, alla quale inizia a confidare i suoi pensieri e le sue emozioni…

1963- Prima mondiale di Cleopatra  con Elisabeth Taylor, Rex Harrison e Richard Burton, al Rivoli Theatre di New York, il film è durato 4 ore e  3 minuti.

1964-Nelson Mandela viene condannato all’ergastolo con l’accusa di alto tradimento.
Leader dell’African National Congress, Mandela ha guidato per anni la lotta contro l’apartheid, il regime di segregazione razziale imposto alla popolazione nera del Sud Africa.Mandela trascorrerà in carcere 26 anni.
Nel discorso pronunciato di fronte ai giudici del tribunale, prima del verdetto, Mandela afferma: “Più potente della paura per l’inumana vita della prigione è la rabbia per le terribili condizioni nelle quali il mio popolo è soggetto fuori dalle prigioni, in questo paese… non ho dubbi che i posteri si pronunceranno per la mia innocenza e che i criminali che dovrebbero essere portati di fronte a questa corte sono i membri del governo“.

1998-La Compq Computer paga 9 miliardi di dollari per l’acquisto della Digital Equipement Corporation  nella più grande acquisizione del settore high-tech.

More from Sourour Medranou

ACCADDE OGGI

E’ il 289° giorni dell’anno, la Chiesa festeggia santa Santa Edvige di Andechs. ...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *