FACE OF THE MONTH: Arnela Zekovic

Arnela Zekovic, the 24th Montenegrin top model are collecting worldwide catwalks.
When she was still a brunette child she knows that fashion system was her world. we met her, and we believe you’ll hear about her for a long time.
Well, Arnela, first of all, how do you started modeling work?

I started with modeling with my age of 17. It all started when I applied for the Miss Globe Montenegro competition where I won Miss Charm title.

You was born in Ulcijni, a little center in Montenegro  and there you grew up,  where the majority of the population was Muslim. Did this particular important for You? If yes, was your origin important for you and how much religion has affected your work?

I’m born in Sebia, not Montenegro.Its small sity like Ulcinj,where people know everyone or if they dont know they heard about. I’m born in Prijepolje, but i grew up in Montenegro in Ulcinj. It’s important to me because I got a lot of friends through the school, and if we did not see each other after I moved, we stay in touch and we are still good friends. I never had a problem with anyone. The reaction did not affect me, I fell in love with everyone. I’m a Muslim, so I have not had any problems with anyone, and of course, my parents have supported me in everything and they are proud of me.

Your first business trip was in Naples, isn’t it? What kind of memories left you this city?

Yes. At this competition, I met people who have a relationship with fashion, so that was my first trip. It was the first trip out of my country by plane. I went with my friend from Montenegro. Nice experience.

In 2013 you became Miss Serbia. You win as The most beautiful in Serbia. Did this event change your life?

2013 I was first runner up, not exactly Miss Serbia. It did not change my life. I did not like all this story, I soon gave up the title. It was a nice experience, I met wonderful girls in this competition, but it’s not just an item in my life that competition.

You have collaborated with a lot of brand. What collaboration was most influential for your professional growth?

Every cooperation has a special place for me. It’s a job I love, but I will not be dealing with all my life. But if I have to separate, I would set aside pictures for the famous New York magazine Jute, and the wonderful people I met through this collaboration.

What are your project for the future?

My project for the future is that I travel a little more, to meet wonderful and positive people. I do not have a big project, I want everything, like other normal people want. It’s a steady job not to depend on anyone, family, and of course above all health. I live for love so I believe in her and I believe that I will find her someday.

Ha 24 anni la modella montenegrina che sta solcando le passerelle di tutto il mondo. Arnela Zekovic è una bellissima ragazza bruna che ha avuto subito successo e già da piccolina faceva capire che quello della moda era il suo mondo. L’abbiamo incontrata noi di SpagettiMag. convinti che sentiremo parlare di lei nei prossimi anni ancora di più di quello che già si sente oggi.

Allora Arnela, come hai iniziato il lavoro di modella?

Ho iniziato a lavorare come modella all’ età di 17 anni. Tutto è iniziato quando mi sono iscritta alla gara di Miss Globe Montenegro dove ho vinto il titolo di Miss Charm.

Sei nata e cresciuta ad Ulcijni una piccola città del montenegro a maggioranza musulmana. Quanto è stato importante per te , se lo è stato, partire da lì, cosa ti ha lasciato la tua terra e quanto la tua religione ha influito sulla tua carriera?

Sono nata a Sebia, non in Montenegro. La sua è una piccola realtà come Ulcinj, dove la gente conosce tutti. Sono nata a Prijepolje, ma sono cresciuta in Montenegro, a Ulcinj. È importante per me perché lì ho molti amici conosciuti la scuola, e anche se con alcuni non ci siamo visti dopo che mi sono trasferita, rimaniamo in contatto e siamo ancora buoni amici. Non ho mai avuto problemi con nessuno. ‘ La reazione non mi ha colpito’, mi innamoro di tutti. Sono una musulmana, quindi non ho avuto problemi con nessuno e, naturalmente, i miei genitori mi hanno sostenuto in tutto e sono orgogliosi di me.

E’ vero che il tuo primo viaggio da modella è stato a Napoli? Cosa ti è rimasto della città e che ricordi hai?

Sì, è stato il mio primo viaggio, era per un concorso, grazie al quale ho conosciuto persone che hanno un rapporto con la moda. Era il primo viaggio fuori dal mio paese in aereo. Sono andata con un mio amico dal Montenegro. E’ stata una bella esperienza.

Poi sei diventata nel 2013 Miss Serbia. Quanto ha cambiato la tua vita essere la più bella di Serbia?

Nel 2013 sono stato prima concorrente, non proprio Miss Serbia. Tutto ciò non cambiò la mia vita. Non mi piaceva tutta questa storia, ho presto abbandonato il titolo. E ‘stata una bella esperienza, ho conosciuto ragazze meravigliose in questo concorso, ma questa competizione non è stato un momento fondamentale della mia vita.

Hai intrapreso innumerevoli collaborazioni, qual è quella che ti ha segnato di più professionalmente?

Ogni collaborazione ha un ruolo speciale per me. È un lavoro che amo, ma non occupa tutta la mia vita. Se proprio devo scegliere, direi gli scatti per la famosa rivista di New York, Jute. e le persone meravigliose che ho incontrato grazie a questa collaborazione.

Progetti per il futuro?

Il mio progetto per il futuro è quello di viaggiare un po’ di più per incontrare persone meravigliose e positive. Non ho un grande desiderio, vorrei tutto, come tutte le persone normali.  Non dipendere da nessuno è un lavoro costante. Credo nella famiglia, e naturalmente vorrei vivere in salute. Vivo per l’amore e credo che un giorno riuscirò a costruire una famiglia.
Written By
More from Noemi Villani

HAUTE COUTURE – dream on!

Il Best of dell’Haute Couture  Fall – Winter 2019, raccontato da SpaghettiMag....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *