HALLOWEEN IN ALBERGO

Se siete stufi del solito “dolcetto o scherzetto”, con tanto di serata in maschera in giro per locali, potreste organizzare un viaggio e trascorrere la notte in uno dei 10 alberghi del mondo che, secondo una recente classifica, sono a prova di brivido. Per chi è amante dei fenomeni paranormali, non mancheranno, così pare, improvvise apparizioni, rumori apparentemente inspiegabili e tachicardia assicurata.

Al primo posto si piazza il First World Hotel, un immenso resort  con tanto di foresta tropicale, un centro commerciale, una sala da bowling e un parco a tema, il tutto sulla cima delle Titiwangsa Mountains in Malesia. Numerosi visitatori sono sicuri che tra le numerose camere a disposizione si aggirino dei fantasmi, presenze inquietanti riconducibili a chi ha perso tutto giocando nel casinò dell’albergo aperto 24 ore al giorno.

Secondo posto addirittura in Italia, nella splendente Firenze con il suo albergo Hotel Burchianti, un vero e proprio gioiellino per artisti e poeti degli anni Trenta. Oggi vanta la fama di ospitare una “signora fantasma” intenta a lavorare a maglia e  una camera in cui chi dorme viene svegliato da gelidi sospiri in viso.

Ovviamente non poteva mancare un castello, terzo in classifica quello di Dragsholm in Danimarca, famoso in tutto il mondo non solo per la sua imponente bellezza, ma per essere riconosciuto come castello più infestato di spiriti di tutta l’Europa. Seguono il Russell Hotel di Sydney in Australia, il Queen Anne Hotel di San Francisco, il Fairmont Le Château Frontenac in Québec, il Stanley Hotel in Colorado, il Tequendama Falls Hotel a Bogotá, il Port Arthur Motor Inn in Tasmania e infine una nave da crociera. Si, avete letto bene, si tratta infatti della Queen Mary, una grande nave da crociera abbandonata e situata a Long Beach in California. utilizzata per viaggi transatlantici di lusso solamente dal 1936 al 1939, venne usata come mezzo militare durante la Seconda Guerra Mondiale per poi assumere quell’aria dismessa, cupa ed enigmatica delle navi abbandonate.

Tags from the story
, , , ,
More from Eva Müller-Praefcke

MESSAGGIO … CON TRUCCO

Nonostante siano ormai in molti a dichiararsi pentiti dei propri tatuaggi, tanto...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *