ENERGIA CHE BRUCIA

Oramai sappiamo tutti che, come dimostrato da numerosi studi scientifici, l’attività fisica per avere dei risultati ottimali, va praticata secondo precise regole che tengono conto di come funziona il nostro metabolismo. Quindi entro le dieci del mattino si consiglia di svolgere quelle attività che mirano a bruciare i grassi, come ad esempio la corsa o la danza ( attività aerobiche ), nel primo pomeriggio a dispetto della credenza che si è più propensi a tenere un bel pisolino, si consigliano sport che richiedono concentrazione ( p.es. il golf ), mentre infine, prima della cena via libera alle attività di potenziamento muscolare.

Ma quali sono gli sport che praticati per un’ora fanno consumare più calorie? Nonostante ultimamente non esista appassionato di fitness che non abbia provato almeno per qualche lezione i famosi High Intensity Interval Trainings( HIIT ), ovvero gli allenamenti intensivi ad intervallo, come il Crossfit, per quanto sia stancante e faccia anche sudare un bel po’, le calorie bruciate sono intorno alle 600/700. Niente a che vedere quindi con le circa 900 calorie che si bruciano praticando arti marziali, attività complete utili sia alla resistenza che al potenziamento del fisico. Tra gli sport più diffusi, tuttavia, non se la cavano male neanche  il nuoto ( 730 calorie ), il salto con la corda ( 700 calorie ), la corsa ( 630 calorie ) e lo sci di fondo ( 600 calorie ).

Fanalino di coda, ma sicuramente non meno stancanti e dagli ottimi risultati per la tonicità dei muscoli, sono la bici ( 400 calorie) e l’Aerial Yoga tanto di moda in America ( 400 calorie ), un misto di pilates, ginnastica ritmica e arti acrobatiche da praticare in sospensione utilizzando grandi fasce di tessuto.

More from Eva Müller-Praefcke

AFFORDABLE ART FAIR

Affordable Art Fair, format fieristico itinerante con eventi in tutte le città...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *