GUCCI – DAPPER DAN COLLECTION

La collezione Gucci di Dapper Dan diventa un omaggio all’hip-hop degli anni 80.

Tra Dapper Dan e Gucci non è stato proprio amore a prima vista: lo storico sarto “fuorilegge” di Harlem più amato dai musicisti hip-hop usava senza autorizzazione i materiali di Gucci, Fendi, e altri brand per creare pezzi su misura,
negli anni 80 e 90 Dapper Dan aveva attirato una cerchia di clienti entusiasti delle sue creazioni esclusive, tra cui Bobby Brown, LL Cool J, Eric B. & Rakim, Big Daddy Kane, Salt-N-Pepa, e il pugile Floyd Mayweather Jr..
Dopo le tante denunce dei famosi brand, però, è stato costretto a chiudere. L’epoca del gansta rap non sarebbe stata la stessa senza di lui.

Dopo anni Daniel Day, questo il suo vero nome, riceve la sua rivincita: una recente sfilata di Gucci aveva ripreso un look originale di Dapper Dan, che ha innescato una denuncia per plagio alla maison. 

L’accusa si è risolta con estrema astuzia, il brand fiorentino guidato da Alessandro Michele ha riaperto la sartoria di Dan ad Harlem dopo quasi 30 anni e gli ha proposto di creare una collezione, un mix esorbitante di abbigliamento sportivo e lusso estremo.

I loghi, le toppe e le scritte degli anni Ottanta, sono tradotti con tecniche di stampa serigrafica, ricami e applicazioni nei capi in pelle,
denim e velluto; mentre la scritta sulla vetrina dello storico negozio di Harlem si trasforma in un nuovo logo Gucci usato su felpe e
t-shirt.
Occhiali da sole con montature appariscenti impreziosite da cristalli Swarovski, maxi bijou dorati, sneakers e sandali logati, cappelli,
zaini e marsupi nell’iconico tessuto GG, sono gli accessori che completano la collezione.

A definire questa collaborazione, inoltre, sono le foto di Ari Marcopoulos, scattate nel quartiere dove lavorava
il couturirer dell’hip-hop, che rievocano l’atmosfera e l’energia che si respirava in quelle strade.

La collezione è in vendita dal 17 luglio online e in selezionati flagship store in tutto il mondo.

More from Francesco D'Arbitrio

Adidas Feat Missoni

La moda contemporanea si lascia sempre contaminare sempre di più dallo stile...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *