Candytopia: è sbarcato il museo delle caramelle!

Chi ha detto che i musei sono solo quadri, statue e storia?!

Mercoledì 15 agosto è sbarcato a New York Candytopia, un museo di dolci e caramelle creato da Zac Hartog.

Nello specifico si tratta di un pop – up store, cioè una mostra temporanea, nata a Los Angeles che piano piano sta facendo il giro delle grandi città. Prima di approdare nella Grande Mela, è stato a Santa Monica e successivamente sarà a San Francisco.

Candytopia si trova al 145 W 32nd Street – Penn Plaza ed il biglietto costa 34 dollari per gli adulti e 26 dollari per i bimbi dai 4 ai 12 anni. Nonostante il costo sia sopra la media, i primi giorni è stato sold out!

Il museo è organizzato in stanze arredate con ceste piene di caramelle e cioccolatini che gli ospiti potranno gustare durante la visita, inoltre quest’ultima sarà allietata dalla presenza di uno staff travestito da Willy Wonka.
Ogni sala ha un tema diverso. Si inizia con l’esposizione di un taxi giallo ricoperto da liquirizie e caramelle gialle, per poi passare alla statua della libertà, alla Sfinge e a tante altre sculture tutte interamente ricoperte da dolci. Troveremo anche riproduzioni di quadri famosi come la Mona Lisa, The Starry Night, L’Urlo di Munch.
Ma non è tutto: all’entrata è possibile inserire la vostra mail su un dispositivo per ricevere un codice che consentirà di avere le foto scattate sotto alcune installazioni con effetti speciali direttamente sul proprio cellulare.
Il tour infine si conclude con una piscina di marshmallows nella quale potrete tuffarvi.
A parte che tutto ciò mi ha fatto venire l’acquolina in bocca, Candytopia è un modo originale per divertirsi ed apprezzare l’arte. Non lasciatevi sfuggire questo fantastico regno dei dolci, avrete tempo sino al 15 novembre 2018.

Vi informo, per chi si trovasse a NY, che questo non è l’unico pop – up store “goloso” poiché sarà possibile trovare anche l’IceCream Museum.

Tags from the story
, ,
Written By
More from Giusy Peluso

Strane gare in Giappone

In Giappone si è diffuso un nuovissimo sport, piuttosto curioso e spettacolare:...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *