HOTEL INSOLITI NEL MONDO: EUROPA DEL NORD

On the road negli hotel per l’Europa del Nord.

Oggi vi proponiamo degli hotel insoliti in cui pernottare durante un viaggio tra Danimarca e Svezia, in Europa del Nord.

La Danimarca non è solo uno degli stati più felici al mondo, nonché la patria dello scrittore che ha incantato milioni di bambini, Hans Christian Andersen.La Danimarca offre molto di più.

Durante il mese di agosto, ad esempio, nella città di Skanderborg, si svolge lo Smukfest, ovvero il festival “più bello” (= smuk in danese).Risale al 1979 e oltre ad offrire performance musicali internazionali, intrattenimento e stand gastronomici, è famoso per le sue insolite strutture di pernottamento.

Chi vuole, infatti, può dormire in hotel che sono giganti lattine di birra, completamente arredate e dotate dell’essenziale, per due persone. Strano, ma vero.

La capitale Copenaghen attira ogni anno milioni di turisti che vogliono ammirare la residenza dei reali ( Palazzo di Amalienborg ), i giardini di Tivoli ( a cui si ispirò Walt Disney per la realizzazione di Disneyland ) e ovviamente la celebre statua della Sirenetta.

Nel quartiere del porto, Nordhavn, è stato ideato il primo hotel di design al mondo, con 1 sola camera, costruito all’interno di una vecchia gru.

L’hotel The Krane, oltre alla location alquanto affascinante mette a disposizione dei suoi ospiti auto, biciclette e persino un centro benessere. Un trattamento di riguardo a 360 gradi per coccolare al meglio chi decide di pernottare tra i cieli danesi.

https://thekrane.dk/

Per restare in tema di luoghi insoliti, nella Selandia occidentale, vicino a Roskilde, si trova il Land of Legends.

Si tratta di un vero e proprio villaggio-museo, che durante i mesi più caldi permette ai visitatori di vivere esattamente come durante l’epoca del ferro, tra l’altro, dormendo quindi in modo molto spartano su pelli di animali e cucinando con un grande fuoco acceso con la pietra lavica.

Spostando la rotta verso Est si arriva in Svezia.

Con un territorio ricoperto per oltre il 60 % da foreste e ricco di isole, il paese cha ha dato i natali al fondatore dell’Ikea, è la meta prediletta degli appassionati di natura incontaminata, innovazione e design.

A questo proposito vicino alla capitale Stoccolma, sul lago Mälaren, da un progetto artistico dello scultore locale Mikael Genberg, è sorto un hotel subacqueo.

Utter Inn, aperto da aprile a ottobre,  consiste di una stanza subacquea per due persone di 25 metri quadri, 3 metri sotto il livello del mare. Ha un ponte galleggiante costruito come una tradizionale casetta di legno svedese rossa che si trova a 1 km dal porto e nel prezzo della camera è inclusa una barchetta a remi per poter esplorare il lago con le sue tante isolette.

Si chiama invece Salt & Sill  ( sale e aringhe ) l’albergo galleggiante sull’isola di Tjörn, nell’arcipelago della regione del Bohuslän a nord di Göteborg.

Primo hotel galleggiante di tutta la Svezia, ha 23 camere e persino una suite con jacuzzi all’aperto. Ma sicuramente la chicca è la sauna in una barca che gli ospiti possono affittare e utilizzare navigando per le acque svedesi. Il ristorante dell’hotel è specializzato in cucina di mare e il suo piatto divenuto famoso in tutto il mondo è un assortimento di aringhe accompagnate da salse particolari.

www.saltosill.se

Dall’emozione delle profondità del mare si può infine passare a quelle della terra.

Basta andare a 120 chilometri da Stoccolma nella dismessa miniera di argento di Sala.

Circondata da grotte, sentieri avventurosi e laghi, qui, a 155 metri di profondità, si trova la stanza d’albergo più profonda al mondo. Il prezzo della suite comprende oltre alla visita guidata alla miniera, un aperitivo, una cena e il pernottamento. www.salasilvergruva.se/en/logi/gruvsvit-for-tva-pers

Written By
More from Eva Müller

HALLOWEEN IN ALBERGO

Se siete stufi del solito “dolcetto o scherzetto”, con tanto di serata...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *