SUSHI GRATIS.. SE HAI TANTI FOLLOWERS !

Altro che “Si accettano tickets”, da oggi sarà “Si accettano followers”.

Il 15 ottobre, a Milano, in via Lazzaro Papi 6, ha aperto una nuova sede appartenente alla nota catena di ristoranti This is not a Sushi bar.
Con la nuova apertura, i titolari hanno lanciato una nuova campagna pubblicitaria super social.

Non si tratta solo di comunicazione virtuale, ma di qualcosa di molto più coinvolgente. E’ la prima volta che, oltre ai contanti e alle carte di credito, viene accettato come metodo di pagamento il numero dei followers di Instagram.
Sembra quasi di essere in un episodio di Black Mirror! Altro che “Si accettano tickets”, oggi troveremo “Si accettano followers”.

Ma, arriviamo al dunque. Come funziona questo metodo di pagamento?

Si pubblica su Instagram la foto del piatto ordinato con il tag @thisisnotasushibar e l’hashtag #thisisnotasushibar . Successivamente verrà controllato il post pubblicato. Una volta ordinata la prima portata:

  • se avete da 1000 a 5000 followers, avrete un ulteriore piatto gratis;
  • da 5000 a 10.000 i piatti gratis saranno due,
  • da 10.000 a 50.000 i piatti gratis sarannoquattro;
  • da 50.000 a 100.000 i piatti gratis saranno otto.
  • per chi invece ha 100.000 followers e più, l’intera cena sarà gratuita.

Dalla promozione sono esclusi soltanto una decina di piatti e le bibite.
I due titolari, Matteo e Tommaso Pittarello, spiegano:

“L’idea è nata con due finalità: stimolare in maniera innovativa e inclusiva la presenza nel locale e la partecipazione dei nostri clienti, dato che oltre l’80% della nostra attività è incentrata sulla consegna a domicilio e rendere questo ristorante unico, non solo in Italia. Abbiamo scoperto che in Inghilterra è successa una cosa simile qualche anno fa, ma si trattava di un “pop-up restaurant” con finalità esclusivamente promozionali. Noi intendiamo rendere la formula permanente, per cui, salvo sorprese, dovremmo essere i primi al mondo ad utilizzare in maniera strutturata questa formula. “

La mia domanda è: arriveremo al punto di acquistare followers per scroccare qualche piatto?!

Tags from the story
, ,
Written By
More from Giusy Peluso

RACE THE TUBE: CORSA CONTRO LA METRO

Il mondo è bello perché è vario: c’è chi è in metropolitana...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *