Dior Homme Pre-Fall 2019

La visione futuristica di Kim Jones per Dior Homme

Una grande statua al centro della passerella, fiori primaverili sul pavimento, indizi che non lasciano dubbi sulla visione futuristica che ha Kim Jones di Dior Homme, nella sua prima collezione pre-fall maschile presso la Telecom Center Station di Tokyo.

L’imponente figura al centro del palco è una statua ideata da Hajime Sorayama, artista contemporaneo giapponese, che celebra in maniera robotica la visione di Monsieur Dior della forma femminile.

Per la collezione, le nuove forme sartoriali di Mr. Jones si uniscono a materiali futuristici e texture floreali. Abiti monopetto con abbottonature asimmetriche, bomber in tessuti leggeri come lo chiffon di seta ricamata e knitwear in chachemere dai colori delicati come il rosa e il grigio chiaro. Outfit formali si alternano a look più easy per dare all’uomo Dior del prossimo inverno una forte personalità, che mai si indebolisce, neanche nei contesti più easy. 

E’ stato proprio Mr. Jones a volere un pop-up store a Shinjuku, in cui sono disponibili T-shirt personalizzabili e articoli disegnati in collaborazione con l’artista newyorchese Brian Donnelly, conosciuto come Kaws.

Oltre alle magliette sono disponibili anche jeans in cimosa giapponese e l’iconica borsa Saddle Dior, per la prima volta in versione maschile.

 

More from Francesco D'Arbitrio

Mostra del Cinema di Venezia

 Festival di Venezia: red carpet, star e vincitori La Mostra del Cinema...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *