UNA SERA SHOES

eleganza e femminilità senza tempo

Paola Gennari Santori, da anni impegnata nel campo della sostenibilità per grandi gruppi internazionali e imprese italiane, presenta la sua collezione UNA SERA Boudoir Shoes, brand di calzature 100 % Made in Italy.

Per dare vita a questo progetto ha raccolto intorno a sé uno speciale cenacolo di maestri artigiani del distretto calzaturiero delle Marche. Ha selezionato, quindi, i best manufacturer del fatto a mano per realizzare una collezione che fa della sfida al fast-fashion la sua bandiera.
Congiuntamente ai valori di alta qualità e di artigianalità, Paola è impegnata nell’affermare un modello di lusso sostenibile, in controtendenza all’uso veloce del prodotto moda.

La moda ha un potere comunicativo enorme, credo che coniugare glamour, etica e unicità artigianale oggi sia un must per chi opera nel settore luxury. E’ per questo motivo che ho creato un prodotto senza stagionalità. Pensato per i millennials, giovani eticamente orientati che rappresentano i nuovi protagonisti del consumo di lusso.”

E’ così che la Founder & Creative Director racconta la sua collezione iconica e senza tempo, che trae ispirazione del dal boudoir, ieri spazio privato e personalissimo di una donna sofisticata, oggi luogo del pensiero che esprime una femminilità consapevole e indipendente, femminile ma mai ostentata.

In linea con l’attualissimo stile roomwear, le boudoir shoes sono scarpe per donne che vogliono concedersi il piacere di un momento privato, ma perfette anche per un party. Materiali pregiati con garanzia di origine, intrecci in suède realizzati su antichi disegni e ricami preziosi, sono ideali per qualsiasi outfit. Fantastiche con un negligé di raso, un abito da sera o i jeans preferiti.

Modello iconico e versatile della collezione è Drusa, una mule realizzata in pelle di cavallino, tacco 10, per una donna che sa quello che vuole.

Written By
More from Chiara Iermano

MFW DAY 2: LA DOUBLE J

JJ Martin durante il secondo giorno di Fashion Week ha presentato la...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *