BEAUTY COUTURE FROM PARIS

Si è conclusa da qualche giorno la settimana dedicata alla Haute Couture parigina. Oltre agli abiti sontuosi, che evidenziano l’immensa maestria di chi, con mani di fata, realizza ogni singolo capo, un’attenzione particolare va anche al make up.

Se gli abiti sono il punto focale delle sfilate, quindi, il make-up diventa accessorio imprescindibile e coprotagonista.

I top brand scelgono make-up Artist di altrettanta fama, che diano un quid plus alle loro collezioni o che, semplicemente, ne diano una ulteriore interpretazione sul volto e tra i capelli.

La nostra gallery raccoglie una selezione dei look più belli della beauty couture della SS19.

Dior si ispira a Pierrot, e Peter Philips si concentra sugli occhi realizzando un make up con un finale punk e messy, dai bordi sfocati.

Sam McKnight per Chanel, sceglie un mood più romantico, con leggeri accenni rock. L’ispirazione è un video di David Bowie: Life On Mars. I capelli sono raccolti in verticale e accompagnati da una clip a fiore.

Valentino attraverso le mani di Pat McGrath veste lo sguardo con un mood tropicale con lunghe piume dai colori vivaci oppure da fiori vagamente shining dipinti come sulla porcellana, intorno agli occhi.

Written By
More from Chiara Iermano

AMERICAN VINTAGE PARTNER DEL FESTIVAL DI HYÈRES

American Vintage, per il secondo anno consecutivo, sarà partner del Festival di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *