Daniel Roseberry nuovo direttore creativo della Maison Schiaparelli

La Maison Schiaparelli qualche settimana fa aveva annunciato la fine della collaborazione con Bertrand Guyon che per quattro anni ha ricoperto il ruolo di direttore creativo per la casa di moda di proprietà di Diego Della Valle.

In molti si interrogavano su chi avrebbe preso il suo posto e così la Maison Schiaparelli, attraverso un comunicato stampa ufficiale, ha annunciato la nomina di Daniel Roseberry a Direttore Artistico per tutte le collezioni, i progetti e l’immagine della Maison fondata da Elsa Schiaparelli nel 1927.

Ma chi è Daniel Roseberry?

Nato in Texas 33 anni fa, ha trascorso più di 10 anni al fianco di Thom Browne occupandosi delle collezioni uomo e donna. Da oggi il suo compito sarà quello di trasportare la visione creativa, audace e all’avanguardia nella Maison di Place Vendôme, come già Elsa Schiaparelli fece, lasciando un patrimonio non convenzionale alla storia della moda.

“È per me un grande onore e una grande gioia riprendere da dove la signora Schiaparelli ha lasciato circa 85 anni fa: Schiaparelli era maestra del moderno, il suo lavoro rifletteva il caos e la speranza dell’epoca turbolenta in cui viveva. Oggi ci troviamo a porci domande altrettanto grandi: come è l’arte? cos’è l’identità? come ci vestiamo per la fine del mondo?

Schiaparelli rispose a queste domande con candore e humor, ma una delle sue più grandi eredità potrebbe essere il suo impegno per la fantasia, l’aver capito che abbiamo bisogno di fantasia in tempi complicati. Voglio offrire le mie risposte a queste domande e una fantasia – un sogno – che sia rilevante e necessario per oggi.

È un privilegio collaborare con i sorprendenti talenti dell’atelier seguendo le tradizioni di Haute Couture per portare la leggenda e il mito di questa storica Maison nel futuro.”, ha affermato Daniel Roseberry. ” , ha dichiarato Daniel Roseberry.

More from Maria Aversano

Bottega Veneta by Daniel Lee

Phoebe Philo ha lasciato un vuoto incolmabile, è un dato di fatto....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *