Claudia Cardinale : Dressing a Star

Sotheby’s annuncia direttamente dal sito ufficiale l’asta del guardaroba di Claudia Cardinale.

Tutti la ricordano come l’affascinante icona degli anni sessanta e i pluripremiati film internazionali, ma è meno conosciuta per il suo gusto per la moda. Oggi, Sotheby’s svela un lato meno conosciuto del talento di Claudia Cardinale con la vendita della sua collezione.

Sotheby’s celebrerà la moda italiana attraverso il guardaroba di una delle dive più iconiche della storia del cinema. Un guardaroba che spazia da pezzi d’archivio degli anni ’50 fino agli anni ’80.

Saranno in totale 130 pezzi d’haute couture e ready-to-wear, dei designer più importanti del mondo,
come Emilio Schuberth, Roberto Capucci, Irene Galitzine, Roccobarocco e Renato Balestra, così come la maison francese Nina Ricci, che vestiva frequentemente l’attrice negli anni ’60.

Tra i pezzi più importanti c’è il famoso abito lungo fucsia in organza ricamata indossato dalla Cardinale per la sua prima apparizione al Festival di Cannes nel 1961.

Un tubino Haute Couture di Nina Ricci interamente ricoperto di paillettes nere e rifinito con fiori rosa e blu,
che l’attrice ha indossato a Los Angeles durante la Notte degli Oscar nel 1965 al fianco di Steve McQueen,

Ma oltre agli eventi ufficiali, molti degli indumenti messi all’asta da Shoteby’s sono legati ai film che l’hanno resa celebre in tutto il mondo.

Come il pigiama in shantung avorio ricamato con perle d’argento di Irene Galiziane, indossato ne “La Pantera Rosa”di Blake Edwards, film in cui Claudia Cardinale vestiva i panni di Dala.

Come l’ammiccante costume da bagno nero di Cole of California, indossato in una scena di “Né onore né gloria”dove Claudia, più sensuale che mai, recitava al fianco di Alain Delon.

O, ancora, un abito da cocktail con petali neri firmato Nina Ricci che indossava nel finale de “Il magnifico cornuto”, diretto da Antonio Pietrangeli.

Gli abiti saranno in vendita da Sotheby’s a partite da oggi 28 giugno fino al 9 luglio. L’esposizione, invece, a Parigi, sarà dal 2 al 4 luglio.

Tags from the story
More from Maria Aversano

ZANOTTI FEAT RITA ORA

Dopo le collaborazioni con J.Lo e Zayn Malik, Giuseppe Zanotti decide di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *