MAGNA PARS HOTEL L’HOTEL A PARFUM

Nel cuore di Milano, in via Forcella, una piccola traversa via Tortona, sorge il primo Hotel à Parfum del mondo: il Magna Pars L’hotel a Parfum.

Negli anni ’40 l’edificio era la sede di Marvin, azienda di antibiotici, farmaci e cosmetici, fondata da Vincenzo Martone.

Negli anni ’70 Roberto Martone, figlio di Vincenzo, trasforma l’azienda di famiglia il ICR Industrie Cosmetiche Riunite e sposta il core business sui profumi. Un’idea che gli restituisce subito un successo incredibile, tanto da dover trasferire la sede dell’azienda a Lodi per ovviare ai problemi di spazio.

La struttura industriale in Tortona diviene uno spazio, inizialmente dedicato solo agli eventi ma che, nel 2013 si amplia, diventando ufficialmente il Magna Pars L’hotel a Parfum.

Oggi Magna Pars è un mondo che coniuga lusso, innovazione, sostenibilità e risparmio energetico. Qualcosa di più rispetto ad un canonico hotel.

Abbiamo intervistato Giorgia Martone che, insieme a sua sorella Ambra, è la padrona di casa di questo mondo fantastico che, nonostante la grande innovazione che lo rende uno degli Hotel più cool di Milano, non perde mai di vista i valori autentici della famiglia Martone.

Magna Pars l’Hotel a Parfum è il primo Parfum Hotel nel mondo. Com’è nata l’idea di ideare questo nuovo format? 
L’amore per i profumi e l’ospitalità hanno ispirato la nostra famiglia a creare, nell’ex fabbrica di profumi, l’Hotel 5 stelle Magna Pars. La realizzazione poi è stata una naturale trasposizione del nostro sentimento, della nostra passione per il bello, per l’arte e il design. 
Tutto nell’Hotel si ispira al mondo del profumo, dalle piante del meraviglioso giardino interno, ai nomi delle suites, al Ristorante interno e il Lounge Bar. 
Magna Pars è elegante e raffinato albergo che rinasce e fa sbocciare dalla struttura post industriale uno spazio creato per accogliere e coccolare i propri ospiti, moderno ed ecosostenibile con uno sguardo attento sulle tradizioni della città che lo accoglie. L’ospitalità è sempre stata un nostro pregio da sempre.

Siete la terza generazione Martone, una famiglia in cui l’amore per i profumi è presente dal 1945: è stato difficile coniugare tradizione e innovazione? 
Al contrario, è il concretizzarsi di un sogno che interpreta il nostro passato di emozioni, di talento e di “saper fare artigianale” e coniuga perfettamente tradizione e innovazione. Espressione massima di questo delicato e sublime equilibrio è il Laboratorio di Profumi LabSolue creato da me e da mia sorella Ambra. Un luogo unico dove celebrare e ricordare le origini, il Genius loci della zona Tortona a Milano, da sempre area privilegiata di laboratori e fabbriche e in particolare fondamenta della fabbrica di profumi Marvin, lo storico marchio cosmetico di famiglia fondato da mio nonno Vincenzo nel 1945.
L’ ispirazione di questo magico Laboratorio segue le orme del “Rinascimento Italiano”, si orienta a un nuovo incontro tra cultura del profumo, progetto imprenditoriale, qualità territoriali e talento artistico.

Ognuna delle suites si ispira ad un diverso ingrediente della vostra biblioteca olfattiva, quale fragranza ti rappresenta di più? 
Tutte le fragranze ci rappresentano, richiamano l’ “Albero della Vita”, l’albero che affonda le radici nella storia nel terreno proprio come la nostra fabbrica di profumi. Per questo è il simbolo del nostro Hotel. 

Qual è la tua prima fonte di ispirazione nella creazione delle vostre fragranze?
Sono tantissime e continue.. l’ultima? Il profumo emozionante del dopotempesta in Maremma quando il mare si unisce alla brezza salina, alla roccia minerale .. la pioggia e la macchia mediterranea .. Onde, mare e cielo spettacolare …Ogni profumo ha la sua storia e la sua personalità che lo rende unico e irripetibile. C’è sempre parte di me in ogni fragranza ..

LabSolue custodisce le vostre 40 fragranze e non è un semplice shop ma un vero e proprio laboratorio di idee. C’è in progetto l’apertura di altri LabSolue in altre location? 
LabSolue è unico, è un vero laboratorio olfattivo di idee e fonte di ispirazioni per tanti progetti .. Sì, sicuramente il nostro obiettivo è l’apertura del Laboratorio in altre location.

Qual è il clientele-tipo di Magna Pars Milano?
Siamo molto amati da fotografi sia italiani che stranieri, perché il nostro è un Hotel pieno di luce dove si respira creatività, vita e accoglienza tutta italiana nel massimo rispetto della privacy e della tranquillità.    

Quali sono gli elementi che, secondo te, rendono il soggiorno presso la vostra struttura un’esperienza diversa dal comune? 
Sicuramente l’esperienza olfattiva che, come dicevo, si percepisce non solo nella Suite ma in ogni ambiente e pervade l’hotel. Il magico e segreto giardino interno che regala sensazione di pace in un contesto verde, lontano dal traffico urbano nella zona della moda, del design e della cultura.
La sua struttura interamente realizzata in legno e acciaio e la scelta di utilizzare fonti rinnovabili garantiscono un ambiente salubre che circonda l’ospite con aria sana e pulita. L’architettura e il design che hanno saputo reinterpretare le caratteristiche case a ringhiera tipiche del quartiere mantenendo il fascino di un tempo. 
E, infine, l’essere interamente “Made in Italy” compresso il sorriso e l’accoglienza

Tags from the story
,
More from Maria Aversano

MEDEA HANDBAGS

Camilla e Giulia Venturini sono sorelle gemelle, originarie del Garda, modelle, artiste...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *