Mostra del Cinema di Venezia: 76. mostra internazionale.

Il Festival del Cinema di Venezia è l’appuntamento cinematografico più atteso della stagione estiva. Siamo giunti quest’anno alla 76esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia che, come da tradizione, ci propone film in anteprima mondiale, ospiti internazionali e strabilianti red carpet con abiti di ogni foggia dai top ai flop.

Il Festival del Cinema di Venezia che nelle precedenti edizioni ha sorpreso il mondo scegliendo per la prima volta un “padrino” con Alessandro Borghi, ritorna alla tradizione quest’anno affidando il ruolo di “madrina” alla bravissima Mastronardi, che oltre alla cerimonia di apertura del 28 agosto dovrà gestire anche quella di chiusura il 7 settembre.

Alessandra Mastronardi, ha sfoggiato nel pomeriggio una tuta total white molto semplice, ma nella serata di apertura ci ha mandato in visibilio con un abito da sera firmato Giorgio Armani, mozzafiato.

La madrina con il suo appeal mai esagerato, serata dopo serata non ha deluso, stile raffinato e classico, make-up sempre accennato, il tutto ha creato un insieme di sobria e innata eleganza.

A portare sul red carpet l’immancabile eleganza francese è stata la presenza di Catherine Deneuve in un abito radical chic e Juliette Binoche con uno stile da vera Pin-up, atmosfera che diventerà “rock”, nel giorno di chiusura del festival, con l’arrivo di Mick Jagger.

Da Johnny Depp a Robert Pattinson , Meryl Streep, Gary Oldman, Robert De Niro e il Joker Joaquin Phoenix ,il festival italiano chiama Hollywood a raccolta.

Potranno gioire anche tutti gli amanti dei social dato che la protagonista indiscussa del red carpet è stata proprio lei, Chiara Ferragni, che ha presentato al festival “Unposted” docufilm sulla sua vita.

Ma il vero spettacolo che ha portato in scena è stato il sublime Dior blu notte scintillante che ha illuminato il red carpert, impeccabile, peccato che sua sorella non abbia avuto lo stesso buon gusto, flop nel suo abito fucsia.                                                                                   

Superba come sempre Cate Blanchett sul red carpet del film Joker, anche lei in Giorgio Armani e una Michelle Hunziker che non delude mai, così chic nella sua naturale eleganza.

La sorpresa di questa edizione è Kristen Stewart, in Chanel, che esce dal suo look da maschiaccio e diventa super femminile, mentre Scarlett Johansson, si conferma super “sexy bomb” con un abito rosso scintillante firmato Celine.

Da quel di Hollywood arrivano anche Lily Rose Deep un angelo nel suo Chanel rosa, infondo buon sangue non mente, presente anche un super e mai banale Brad Pitt.

Storica presenza Monica Bellucci, eterna portavoce della bellezza italiano, in total black che la consacra anche questa volta “divina“.

Il crazy look del festival? Lo porta a casa un italiano Ghali, mai banale nel suo pretenzioso Dior, ma che stile.

Ma non è sempre tutto oro quello che luccica e ce lo insegna l’abito un po’ troppo scintillante di Isabelle Huppert con gonna in tulle di Armani decisamente too much contornato da un arsenale di diamanti, decisamente poco elegante.

Il festival quest’anno è stato particolarmente “ricco” partendo dall’abito scelto dalla modella Gabrielle Caunesil che avrà confuso il festival con il programma ballando con le stelle, o Anna Brancati al quale sarà sfuggito che carnevale arriva a Febbraio.

Nonostante qualche inevitabile caduta di stile come ogni anno il Festival di Venezia ha offerto non solo grande cinema, ma anche tanto glamour e party eccezionali, e ora che si presta alla sua conclusione non ci resta che aspettare le ultime sorprese.

Stay tuned!

Written By
More from GLORIA SAVINO

Marco Zanini: My Identity

Marco Zanini , il colto e talentuoso designer italiano, direttore creativo di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *