Che Disastro di Commedia

Il Teatro Augusteo di Napoli ha inaugurato la stagione teatrale 2019/20 con lo spettacolo “Che Disastro Di Commedia”in scena da venerdì 25 ottobre a domenica 3 novembre 2019 con Luca Basile, Alessandro Marverti, Valerio Di Benedetto, Yaser Mohamed, Marco Zordan, Stefania Autuori e Viviana Colais  e la partecipazione di Igor Petrotto.

La commedia di Henry Lewis, Jonathan Sayer ed Henry Shields, con la traduzione di Enrico Luttmann, è la versione italiana di “The Play That Goes Wrong”, nato nel 2012 in un piccolo teatro all’interno di un pub di Londra, The Old Red Lion, con un massimo di 60 spettatori a sera e una scenografia “costruita” dagli attori stessi; oggi è divenuto uno spettacolo di successo internazionale.

Che Disastro di Commedia è una commedia tipicamente britannica che segue la tecnica del “teatro nel teatro”: una compagnia di otto attori dilettanti mettono in scena un giallo anni Venti alla Agatha Christie “Delitto a Villa Aversham”, ma, a tutta sorpresa degli spettatori, sulla scena nulla funziona e tutto crolla a pezzi. E’ un susseguirsi di errori, strafalcioni, momenti imbarazzanti e disastri provocati dagli attori stessi. 

C’è un morto che si muove, chi dimentica le battute, un’ attrice si fa male e viene sostituita da una addetta al reparto tecnico che, a sua volta, si ritrova a recitare leggendo il copione, tutto accompagnato da porte non funzionanti, oggetti di scena che scompaiono e ricompaiono come e dove non dovrebbero, quadri che crollano e… meglio non svelarvi il finale! 

Tantissimi infatti sono i colpi di scena che mantengono alta l’attenzione dello spettatore che per 2 ore non può che fare altro che ridere.

Prima ancora che inizi lo spettacolo, la commedia è già in atto: gli attori, anziché essere dietro le quinte, vagano per la platea interloquendo con il pubblico e sistemano la scenografia.

Uno spettacolo esilarante dove tutto è studiato nei minimi particolari, o meglio, dove tutti gli errori sono studiati nei minimi particolari quasi da sembrare tutto vero e spontaneo. E’andato storto tutto quello che poteva andare storto.

La commedia trasformata in un delirio comico mette in scena tutte le paure e gli errori che un attore sul palco non vorrebbe e dovrebbe mai commettere.

Questo spettacolo ha avuto un tale successo da debuttare poi in prima mondiale nel 2014 al “Duchess Theatre” di Londra dove è incredibilmente ancora in scena. Tra i numerosi premi ottenuti, si ricordino gli Olivier Awards 2015 e 2016, come Miglior Commedia dell’anno, il Premio Molière, nella sua versione francese, sempre nel 2016.

La prima al teatro Augusteo si è conclusa con applausi a scena aperta per un disastro che si è rivelato un grande spettacolo!

Written By
More from Giusy Peluso

Galamella: addio olio di palma

Ultimamente, non poche sono state le critiche e i campanelli d’allarme sull’...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *