Vivian Maier. A colori

La mostra Vivian Maier. A colori arriva a Forma Meravigli a Milano, dal 24 ottobre 2019 al 19 gennaio 2020. La mostra è a cura di Alessandra Mauro, realizzata in collaborazione con la Howard Greenberg Gallery di New York. Forma Meravigli è una iniziativa di Fondazione Forma per la Fotografia in collaborazione con la Camera di Commercio di Milano e Contrasto.

Vivian Maier (1926–2009), la bambinaia con la passione per la fotografia, è nata a New York City e costantemente per cinque decenni ha fotografato il mondo che la circondava. Alla sua morte, sono state ritrovate oltre 150.000 immagini fotografiche mai pubblicate o esposte.

Solo a partire dal 2010, le fotografie di Maier sono state esposte in musei e gallerie di tutto il mondo.

Vivian Maier ha riscosso da subito grande successo e forse il segreto di ciò è proprio nella naturalezza dei suoi scatti… non a caso possiamo considerarla la prima street photographer.

Oltre a scene di vita quotidiana che raccontano l’America dagli anni Cinquanta alla metà degli anni Settanta, sono celebri i numerosi autoritratti dove non ride mai, c’è sempre un volto imperturbabile, forse triste. 

Vivian aveva quasi sempre utilizzato il bianco e nero e fu una delle prime a provare il colore. 

Sono proprio gli scatti a colore quelli esposti al Forma di Milano. Si tratta di scatti inediti mai esposti prima. L’espositizione è accompagnata da testi di Joel Meyerowitz e Colin Westerbeck tratti dal libro Vivian Maier. A colori che analizzano la natura di questi lavori comparandoli a quelli in bianco e nero e alle immagini di fotografi a lei affini, 

Vivian Maier. A colori è aperta da mercoledì a domenica dalle 11:00 alle 20:00 al Forma di Milano. Il biglietto costa 5 euro.

Tags from the story
, ,
Written By
More from Giusy Peluso

SNAP: Polaroid moderna

Nostalgia della Polaroid? Da oggi arriva Snap. A Berlino, Polaroid, leggendaria azienda...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *