Chagall, Gauguin e Matisse: la nuova mostra al Museo Diocesano di Milano

Dal 21 febbraio al 17 maggio 2020, al Museo Diocesano “Carlo Maria Martini” di Milano sono esposti i grandi capolavori di Chagall, Matisse, Gauguin provenienti dalla Collezione di arte contemporanea dei Musei Vaticani, nata grazie a Papa Paolo IV.

I temi principali dell’esposizione “La Passione dell’arte francese dai Musei Vaticani”, curata da Micol Forti e Nadia Righi, sono la Passione e la Risurrezione di Cristo, ma non solo, perché attraverso le opere si offre uno spunto di riflessione sul rapporto fra modernità e tradizione nell’arte sacra dalla fine dell’Ottocento alla prima metà del Novecento.

Le opere sono esposte in quattro ambienti che dall’Annunciazione conducono il pubblico fino alla Resurrezione di Cristo:

  •  La prima sala è dedicata alla Vergine Maria e a Gesù Bambino e sono presenti opere di Matisse;
  • nella seconda sala ci si proietta verso il Golgota, dove si consuma il dramma del martirio di Cristo;
  • nella terza sale ci sono, invece, i capolavori di Chagall, e non solo, che illustrano la sofferenza di Cristo in croce;
  • nella quarta sala, a chiusura del percorso espositivo, vi è la resurrezione di Emilie Bernard e il trittico di Geroge Desvallieres che raffigura il “Velo della Veronica”

Orari: da martedì a domenica dalle 10 alle 18. Chiuso lunedì (eccetto festivi). La biglietteria chiude alle ore 17.30. Biglietto Intero: € 8,00; Ridotto e gruppi: € 6,00; Scuole e oratori: € 4,00. Informazioni: tel. 02.89420019; 02 89402671; info.biglietteria@museodiocesano.it

Tags from the story
,
Written By
More from Giusy Peluso

Un ritratto per ogni droga

Che effetto hanno le droghe sul cervello? La risposta può essere trovata...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *