GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA

sentimenti in versi
dillo con un verso

Domani, 21 marzo, si celebra la giornata mondiale della poesia, la forma di letteratura più antica al mondo.

Con questa data, che segna anche l’inizio della primavera, si intende dare un riconoscimento ufficiale all’espressione poetica per il suo ruolo di promozione del dialogo in tutte le sue diversità.

Era il 1906 quando per la prima volta il Nobel per la letteratura veniva consegnato ad un poeta italiano. Si trattava di Giosuè Carducci, poeta dai versi con un forte richiamo alla natura, alla terra e agli affetti più stretti.

Nel 1959 il prestigioso riconoscimento sarebbe stato dato anche a Salvatore Quasimodo, poeta fra i più importanti dell’Ermetismo italiano, e nel 1975 ad Eugenio Montale, uno dei poeti maggiormente rappresentativi del XX secolo, nonché autore di raccolte memorabili fra cui “Ossi di seppia” e “La bufera”.

Recenti studi hanno dimostrato che la poesia porta diversi benefici a tutto il nostro organismo, suscitando un effetto emotivo paragonabile a quello della musica.

Un motivo valido in più per seguire la grande maratona poetica online. Il campione di Poetry slam Simone Savogin, condurrà per 24 ore la Indoor poetrymarathon (sul sito indoorpoetrymarathon.eu, sul sito http://questononeunpodcast.it e sulla piattaforma Spreaker, su YouTube sul canale di Savogin, su Facebook e altri social).

Di cosa si tratta?

Senza mai fermarsi, ma immergendosi completamente nel mondo dei versi, Savogin presenterà e farà leggere poesie online a poeti provenienti da ogni parte del mondo.

Tutto avrà inizio dalla mezzanotte di oggi venerdì 20 e continuerà fino alla mezzanotte di sabato 21. Dopo l’avvio della maratona con i vincitori di poetry slam, ampio spazio agli autori internazionali provenienti da America Latina, dagli Stati Uniti e dal Giappone.

Seguirà all’alba il «giornale e caffè» poetico di Alessandro Burbank. Infine, a seguito delle letture delle poesie dei carcerati di Opera (ore 9), cominceranno diversi eventi online (inframmezzati da interventi teatrali e dalla musica di Federico Sirianni, Giacomo Toni, Claudio Sanfilippo e il «punkautore» Chiazzetta) con la lettura di Tullio Solenghi alle 10.30.

Nel pomeriggio altri lettori come il rapper ESA, Max Collini degli Offlaga Disco Pax, e, dalle 20.30, il cantautore Ivan Talarico.

Tags from the story
, ,
More from Eva Müller-Praefcke

Un Jardin sur la lagune

Un jardin sur la lagune è l’ultima fragranza arrivata in casa Hermes....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *