#Talking with Federica Di Nardo

Parlando con Federica Di Nardo

Federica è classe ’88, vive tra Bergamo e Milano. Dopo la maturità classica si è laureata in “diritto internazionale” ed ha conseguito poi un master in “Fashion Styling” presso l’Istituto Marangoni.

Con lei puoi viaggiare anche stando ferma davanti al pc in camera tua. Conosciamola meglio!

Parlaci di te: Chi è Federica Di Nardo?


Se dovessi definirmi in qualche modo, cosa sempre difficile, sceglierei di definirmi come Content Creator, dato che è la migliore rappresentazione di quello che faccio. Ovvero creare contenuti principalmente  nel campo del turismo e del lifestyle.

Come nasce Il tuo blog Cutielicious.com (ora federicadinardo.com) ?


Nasce nel 2013 con un focus legato alla moda, spinta dalla voglia di cimentarmi in un progetto personale, uno spazio in cui raccontare qualcosa di più di me e delle mie passioni. Si sviluppa poi nel corso degli anni, evolvendosi ed assumendo via via delle sfumature diverse, che lo portano poi ad abbracciare il mondo del turismo e del lifestyle.

Quando torni da un viaggio, ti senti cambiata?


Dipende. Ogni viaggio è un racconto e una storia a parte, ci sono viaggi che influiscono di più e viaggi che influiscono in modo diverso. 
Mi ricordo benissimo, per esempio, la sensazione al mio arrivo in India: un vero e proprio shock culturale, un viaggio che fa riflettere e spalanca i tuoi occhi all’esistenza di culture profondamente differenti.
Più che cambiata mi sento arricchita, da ogni destinazione si impara qualcosa.

Come stai vivendo, data la situazione nella quale versa l’Italia in questo momento storico? Come cambierà il mondo dei traveller?


Sto affrontando questo periodo in maniera piuttosto energica, lavorando con e per la mia community, cercando di creare dei contenuti fruibili che 
possano dare degli stimoli positivi a chi li guarda. 
Mi ritengo molto fortunata a poter fare un lavoro del genere, anche se virtualmente, posso essere vicina a così tante persone.
Per quanto riguarda il mondo dei viaggi è ancora presto per dirlo, siamo in una fase delicata e altrettanto delicata sarà la riorganizzazione. Molto probabilmente avremo l’opportunità di scoprire meglio il nostro paese, un risvolto a mio avviso positivo.

Quale sarà il primo viaggio che farai quando si potrà tornare a viaggiare e quale ti senti di consigliare assolutamente?


In questo periodo avrei dovuto viaggiare in diversi posti per lavoro. Quindi con ogni probabilità quando finirà tutto, recupererò i viaggi che sono stati rimandati: alcuni in Italia, alcuni all’estero.
Mi sentirei di consigliare a tutti l’Islanda, un paese meraviglioso, tutto da scoprire.

Tu sei sempre molto attiva sui social, ti mostri nella tua semplicità, credi che questo ti abbia aiutato ad avere così tanto successo?


Può essere, sono profondamente convinta che autenticità e genuinità siano due ingredienti fondamentali. 
Le persone sono molto più consapevoli dei social e del loro utilizzo, sta scemando il mito della popolarità e delle vite patinate, lasciando il 
posto a una quotidianità più normale, in cui tutti possano rispecchiarsi.

Cosa sogni per il futuro?

A livello personale ho diversi obiettivi, che per scaramanzia terrò per me.

Federica, noi ti auguriamo di raggiungere i tuoi obiettivi e di conservare sempre la tua autenticità. E continua a farci viaggiare attraverso i tuoi occhi!


Written By
More from Angela Fallea

Una chiacchierata con lo chef Petrosino

Indubbiamente è un momento complesso per molti settori, tra i quali quello...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *