In Conversation with SILVIA CAROLINE

Silvia Caroline Schirinzi, classe 1992 su instagram si definsce influencer, writer e travel photographer.
Apre il suo blog nel 2011, racconta delle sue passioni e della sua vita, uscirà a breve un suo libro che ce ne parla in questa intervista, e molto altro ancora.

Influencer, scrittrice e travel photographer cos’altro è Silvia Caroline ?

Silvia è ”di tutto un po’, un po’ di tutto” non traccio limiti ai miei orizzonti. Sono una persona da sempre molto curiosa, solare e sensibile. Amo l’arte, la genuinità e la gentilezza. Credo fortemente nel coraggio che porta fiducia nelle proprie potenzialità. Ascolto ciò che mi circonda, mi lascio ispirare da qualsiasi cosa i miei occhi captino e le mie emozioni elaborino. Vivo a Torino, nonostante sia molto spesso su Milano, Londra ed altre capitali europee per il mio lavoro. Ho 27 anni compiuti a Dicembre scorso, ed è da quando ho 18 anni che lavoro in questo mondo. 

Quando nasce la tua passione per la moda ?

La mia passione per la moda non penso abbia avuto una vera e propria data di inizio. Penso sia stata una combinazione di eventi e genetica che mi hanno portata su questa strada. 

Nella mia famiglia abbiamo tutti, bene o male una vena artistica, il nonno pittore, la nonna sarta e via dicendo. Sono sempre stata una bimba curiosa e solare. La mia nonna materna realizzava per me abiti stupendi ed io, insieme alla mia vanità genuina infantile amavo farmi fotografare da mia mamma al telefono di casa, oppure mentre disegnavo o durante le feste con i parenti. Sono sempre stata all’epoca molto molto femminile nel modo di vestirmi sopratutto per andare a scuola, odiavo i grembiulini ed indossare i pantaloni. 

Dopo il periodo adolescenziale ho deciso, durante l’estate del 2011 di aprire il mio blog TheBlueLightEyes.com, l’ho aperto con l’intenzione di creare un diario digitale dove scrivere, appuntare e condividere i miei looks, le nuove tendenze in fatto di Moda e via dicendo. 

Sono sempre stata una persona molto determinata e caparbia, ad oggi penso che nel momento in cui io ho aperto il mio blog ho deciso che quello sarebbe dovuto diventare il mio lavoro a tutti gli effetti. Sentivo il bisogno di comunicare messaggi, in ambiti diversi fra loro, con il mondo intero tramite i miei canali ed il mio storytelling.

Come stai vivendo, data la situazione nella quale versa l’Italia, questo momento storico? Quanto tutto ciò influirà sul futuro della moda ?

È un periodo diverso, voglio pensarla, nonostante le conseguenze di impatto molto importanti a livello economico e sociale, che sia stata per noi un’occasione per cominciare da zero; riordinando così la mente ed ascoltando nuovamente di più il proprio corpo. 

Le emozioni in 56 giorni di lockdown si sono rincorse continuamente passando da stati di tranquillità ad altri di paura, ansia e tristezza più totale, sino al punto in cui ho deciso che avrei dovuto comportarmi responsabilmente e recuperare la mia lucidità mentale così da poter impegnare al meglio questo periodo. 

Ho comunicato moltissimo con la mia community di followers, ho cercato quotidianamente di trasmettere messaggi positivi e di incoraggiamento sentendoci così più vicini nonostante le distanze. 

Come per tutti noi, anche nel mondo lavorativo qualcosa sta piano piano evolvendo, respiro nell’aria un’attenzione in più verso l’eco- sostenibilità, ad esempio.  

Parlaci di “The Blue Light Eyes”

TheBlueLightEyes.com, è creato e gestito ad oggi da me medesima,  è nato pensando ai miei occhi, a ciò che catturano ogni secondo, ogni minuto durante la mia giornata. È nato con l’intento di comunicare un qualcosa in più alle persone che più si identificano nelle mie parole, nel mio stile, nei miei principi. 

Un diario dove trovarsi o ritrovarsi, dove sperimentare, dove consigliare. 

Nonostante io ad oggi lavori maggiormente sul mio profilo Instagram ho voluto comunque portare avanti il mio blog in quanto spazio tutto mio dove poter far esplodere la mia creatività. Su di esso potrete trovare argomentazioni quali moda, beauty, travel, lifestyle, e sezioni particolari dedicate al mondo dei gioielli o progetti specifici in ambiti specifici. ( food, charity, arte, ect.)

Cosa consigli di fare a casa in questo periodo?

In questo periodo in casa consiglio di accettare qualsiasi tipo di emozioni subentrino nel nostro quotidiano, di non lasciarsi spaventare da ciò che non si conosce, di accettarlo e di imparare a capirlo. Solo in questo modo il nostro corpo e la nostra mente non potranno più andare in conflitto fra loro come succede la maggior parte delle volte durante la nostra vita.

Possiamo riscoprire la famiglia, delle relazioni sentimentali e delle amicizie, il senso dello stare insieme, vivendo più intensamente e senza dare nulla per scontato. 

Parlando invece con più frivolezza riguardo alle attività da poter sviluppare in questo periodo nelle nostre abitazioni, ho pubblicato sul mio blog una guida con 9 tips da svolgere in maniera produttiva  nelle nostre abitazioni. 

( link blog- post:  https://www.thebluelighteyes.com/2020/04/15/8-things-to-do-for-your-quarantine/)

Quali sono i tuoi sogni per il futuro?

I miei sogni per il futuro sono in continuo movimento, un po’ come la marea. Uno di questi è già quasi realizzato, gli altri sono sicuramente il poter viaggiare ancor di più, visitare luoghi nuovi nel mondo in cui lasciarsi ispirare. Coltivare le mie amicizie, incontrare persone nuove, realizzare una linea personale di gioielli o di prodotti beauty- make-up per quanto concerne l’ambito lavorativo, in ambito privato, di costruire invece una famiglia un giorno, con cui poter condividere qualsiasi esperienza di vita.

Da pochi giorni hai rivelato di aver scritto un libro che uscirà ad agosto. Ce ne puoi parlare ?

A proposito di sogni realizzati, da pochi giorni ho rivelato su Instagram alla mia community di  followers che nei prossimi mesi verrà pubblicato il mio primo libro, un romanzo. 

Ancora oggi, pensandoci, non mi sembra vero. Sono una persona molto precisa e forse un po’ troppo severa con me stessa, difatti, soprattutto sul lavoro realizzo o do vita ad un nuovo progetto solo se ne sono sicura al 110%.  Ho questo manoscritto fra le mani pronto da circa 6 mesi, ( le mie amiche, come la mia famiglia, lo sanno bene, non aspettano altro che la pubblicazione di esso!) solamente però due settimane fa, dopo un mese di indecisione, ho firmato un contratto con una casa editrice per la sua pubblicazione. 

Ho uno storytelling tutto mio per raccontare e raccontarmi alle mie lettrici/lettori che ogni giorno mi scrivono messaggi sinceri e pieni di ammirazione nei miei confronti, questo libro è dedicato anche a loro, che costantemente  mi seguono e amano il mio modo di raccontare la mia visione della vita. 

Al momento non posso ancor svelare moltissimo a riguardo, se non che uscirà verso la fine dell’estate, inizio autunno. È che si affronteranno all’interno del romanzo, temi sensibili in cui molte persone, sia uomini che donne potranno ritrovarsi. Si passerà dall’amicizia all’amore e viceversa, dalla felicità allo sconforto, all’euforia. Aggiornerò sul mio profilo Instagram @silviacaroline_official i miei followers tramite un highlight all’interno del mio profilo riguardo tutti gli steps inerenti alla pubblicazione cartacea, svelando anche prossimamente più dettagli sulla storia trattata all’interno del romanzo e successivamente sui  possibili incontri di promozione del mio libro che realizzerò per incontrare tutti i miei lettori. Ho molti lettori stranieri, il mio desiderio sarebbe di farlo pubblicare anche in lingua inglese. 

È una nuova avventura personale dove tutti sono invitati a partecipare! 

Tags from the story
More from Francesco D'Arbitrio

Fred Perry x Miles Kane

Miles Kane, cantante nato e cresciuto a nord dell’Inghilterra, nel Wirral, ed...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *