La festa elettronica di Isabel Marant

L’esprit non convenzionale nonchè regina del boho chic Isabel Marant, ha presentato ieri a Parigi la collezione SS21 con una sfilata sfrenta e impossibile da dimenticare.

Un’esplosione di luci stroboscopiche e tamburi tribali, musica dance e glitter che hanno trasformato le colonne di Buren al Palais Royal in un night club a cielo aperto

Una sorta di rito apotropaico per scacciare i mesi di isolamento e celebrare la bella stagione, che si è trasformato in un party scatenato con acrobati e ballerine (Il collettivo (LA) HORDE ) che scorrazzavano fra le modelle come folletti dispettosi.

Vestiti di fucsia, di blu di argento e di brillantini.

Le modelle hanno solcato le passerelle come valchirie metropolitane,
combattive e grintose, diffondendo vibrazioni positive con un piglio sexy, allegro e vagamente anni ’80

Un ardente desiderio di uscire, ballare e scappare.

Le silhouette sono scolpite da spalline imbottite, maniche a sbuffo, e pantaloni a vita alta.

E gli abiti hanno toni sgargianti con una palette cromatica che spazia dal fucsia al blu elettrico.

Esagerati ma non troppo; nel complesso si tratta capi minimali e facili da indossare.

Ci sono anche mini dress stampati, salopette e gonne in denim che aggiungono un’allure romantica e graziosa.

A farla da padrone però sono sicuramente i texani: scamosciati e in tutte le tonalità di rosa, eco di un’America da film che ritorna anche nei dettagli e negli accessori glamour e oversize.

More from Federica Passarella

MATCH THE MOVIE: Chilling adventures of Sabrina

Nella seconda puntata di Match the movie andremo alla scoperta degli outfit...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *