ICEBERG e Kailand Morris a sostegno della didattica a distanza

Non c’è futuro senza istruzione.

Una frase che potrebbe sembrare retorica, ne siamo tutti consapevoli.
Eppure nel periodo di emergenza che stiamo vivendo, a molti bambini è negata la possibilità di imparare. E non stiamo parlando di paesi sottosviluppati, ma degli industrializzatissimi Stati Uniti.
La didattica a distanza, causata dal Covid-19, sta negando a molti bambini l’accesso alla scuola.

Così, Kailand Morris, figlio del cantante Stevie Wonder e della designer Kai Milla, ha proposto al marchio ICEBERG di supportare il progetto  Watts Empowerment Center.
Una maglietta in edizione limitata co-designed da James Long, direttore creativo di ICEBERG e Kailand stesso a sostengo del centro comunitario di apprendimento più attivo di Los Angeles., fondato dall’ente Red Eye. L’obiettivo è quello di supportare e permettere ai bambini di accedere alla scuola virtuale tramite la fornitura di pc e connessione in periodo Covid.

“Quando Kailand Morris ci ha presentato il Watts Empowerement Center noi di ICEBERG ci siamo immediatamente appassionati al centro tanto da sostenere questa incredibile e importante organizzazione di beneficenza. La T-shirt su cui abbiamo collaborato è un simbolo di famiglia e positività” Commenta il direttore creativo di ICEBERG.

175 t-shirt che verranno donate alle famiglie coinvolte e ad un gruppo di VIP che sosterranno il progetto tramite i social network con la speranza di accrescerne la visibilità.

Inoltre, sia ICEBERG che Morris hanno aiutato l’organizzazione. Il marchio ha infatti donato una somma di denaro per accrescerne le risorse e le capacità, mentre Kailand ha fornito 100 pacchetti di prima assistenza alle famiglie di Watts.

“Una mia grande passione sin da quando ero bambino è sempre stata quella di aiutare la comunità, le famiglie, le persone più bisognose… in tutto il mondo. Ora avere la fortuna di poterlo fare, attraverso un campo di lavoro che ami, la moda, è un sogno che diventa realtà.” “È un onore per me collaborare con un marchio di moda italiano ICEBERG e Red Eye al fine di creare questo prodotto e sostenere il Watts Empowerment Center” AffermaKailand Morris

Tags from the story
,
More from Ester Palazzo

Bambola

“Mangiami!” diceva un biscotto e “bevimi!” l’etichetta di una boccettina e così...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *