The Art future is (Arti)STELLAR!

Non c’è mai stato un momento più cruciale per l’arte come ora. Mentre sentiamo ancora forte la minaccia della pandemia e cerchiamo di adattarci a questa nuova “normalità”, il mondo dell’arte sta subendo un cambiamento senza precedenti. Sia le chiusure che le restrizioni pubbliche agli incontri di massa, hanno costretto l’industria dell’arte a ripensare completamente l’esperienza della galleria ed espositiva, portando soggetti privati e istituzioni a cercare nuove soluzioni.

Il progetto “Artistellar”.

A Londra, mentre la maggior parte delle gallerie si sforzano per trovare alternative funzionali alla nuova situazione, una giovane imprenditrice ha ideato la più semplice ma rivoluzionaria delle soluzioni: una galleria al 100% virtuale, Artistellar. Colmando il divario tra il concetto di galleria “brick-mortar” e l’e-commerce online, Artistellar è un’innovativa piattaforma online che si concentra su artisti emergenti e lavora con essi al fine di costruire un solido rapporto con la galleria rapporto e migliorare le loro carriere. Curatrice, scrittrice e ora imprenditrice, Adele Smejkal è la fondatrice di questa piattaforma rivoluzionaria.

Con una presenza già forte online, con il suo instagram account @as_journal, dal 2019 con The Artichoke, un’organizzazione che ospita eventi artistici curatoriali, e nel 2020 con la campagna di successo Saving Emerging Art, a sostegno degli artisti emergenti, gallerie e curatori colpiti dalla pandemia globale, Adele ha fatto il passo successivo nell’estate del 2020 decidendo di lanciare la propria attività incentrata sulla scena artistica emergente e il crescente mondo delle vendite online. Artistellar, come dice la sua fondatrice, è nato molto tempo prima dell’emergenza sanitaria, quando Adele stava ancora lavorando per il colosso del secondo mercato dell’arte Sotheby’s. Lì ha notato che le vendite online erano in aumento e che il tempo era maturo per investire su di esse con una presentazione di vendita coerente e coinvolgente, che la maggior parte degli e-markets non avevano e ancora non hanno. La pandemia è stato il segnale finale di cui Adele aveva bisogno per decidere di concentrarsi al 100% su questo nuovo progetto.

La mostra WORKS ON PAPER.

Artistellar, che ha appena inaugurato la nuova mostra WORKS ON PAPER, aprendo alla stagione delle feste, funziona esattamente come una “normale” galleria d’arte. La mostra presenta opere originali su carta di 5 artisti emergenti di alto calibro, Anya Charikov-Mickleburgh, Jack Otis Evans, Sally Kindberg, Jasmine Mansbridge e Katy Papineau, tutti specializzati in dipinti, i quali sono stati invitati a incanalare la loro pratica attraverso questa serie unica di opere. Collezionisti e appassionati d’arte possono visitare online la mostra, ben curata dalla fondatrice della galleria, ed eventualmente decidere di acquistare uno qualsiasi dei pezzi esposti, in tutta sicurezza dalle loro case.

Un nuovo modo dunque per godersi e acquistare arte, comodamente dal nostro divano.

There never was a more pivotal moment for Art as now. While we still feel strong the threat of the pandemic and we try to adapt to this new “normality”, the art world is undergoing an unprecedented change. Both the lockdowns and public restrictions on mass gatherings, has forced the art industry to completely rethink the gallery and exhibition experience, leading private entities and institutions to find new solutions.

Project “Artistellar”.

In London, while most of the galleries still struggle to find functional alternatives to the new situation, a young entrepreneur came up with the simplest yet most revolutionary idea: a 100% virtual gallery, Artistellar. Bridging the gap between the “brick-mortar” gallery concept and online e-commerce, Artistellar is an innovative online gallery platform that focus on emergent artists and works with them in order to build a strong relationship and enhance their careers. Curator, writer and now entrepreneur Adele Smejkal is the founder of this revolutionary platform.

With an already strong presence online with her highly followed @as_journal, from 2019 with The Artichoke, an organization hosting curated art events, and in 2020 with the successful campaign Saving Emerging Art, in support of affected emerging artists, galleries and curators by the global pandemic, Adele took the next step in the summer 2020 and decided to launch her own business focused on the emerging art scene and the rising world of online sales. Artistellar, as its founder says, has born long time before the sanitary emergency, when Adele was still working for the colossus of the second art market Sotheby’s. There she noticed that the online sales were increasing and that the time was mature for investing on them with a coherent and engaging selling presentation, that most of the e-market didn’t and still don’t have. The pandemic was just the final sign that she needed for deciding to focus 100% on this new project.

WORKS ON PAPER Exhibition.

The gallery, which just inaugurated the new WORKS ON PAPER exhibition, to commence the festive season, works exactly as a “normal” one. The show presents artworks on paper from 5 high caliber emerging artists, Anya Charikov-Mickleburgh, Jack Otis Evans, Sally Kindberg, Jasmine Mansbridge and Katy Papineau, all specialized in paintings, that were invited to channel their practice through a unique series of works. Collectors and art passionates can visit online the exhibition, beautifully curated by the gallery founder, and eventually decide to buy any of the pieces exhibited, in full safety from their houses.

A new way then to enjoy and purchase art comfortably from our sofa.

Tags from the story
, ,
More from Nicole Beatrice Malizia

Alfred Dunhill SS’21

Si è tenuta ieri, 28 settembre, la sfilata SS’21 del brand di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *