Cromotrendy: metallic edition

Se volessimo rubare le parole a Miranda Priestly si potrebbe dire: “paillette a Capodanno, avanguardia pura”, è pure vero però, che nell’ultima notte dell’anno è tradizione brillare. Le tendenze autunno inverno 2020/2021 ci offrono però una valida alternativa: il metal.

Dai classici oro e argento visti sulle passerelle di Dries Van Noten, Ermanno Scervino, Etro, Salvatore Ferragamo, Tom Ford, Zimmermann, 16Arlington, Alberta Ferretti, Area, Badgley Mischka, Marc Jacobs, Ronald Van Der Kemp, passando per il bronzo di Oscar De La Renta e i rosa di Alexander McQueen e MSGM, fino ai blu e verdi di Andrew Gn, Erdem, Paul&Joe, Philosophy di Lorenzo Serafini, Sportmax e N21 e ai rossi come il top di Rodarte, questo Cromotrendy è dedicato ai colori metallici.
Anche le collezioni Couture non si tirano indietro davanti ai bagliori e così Valentino in una collezione tutta bianca aggiunge qualche tocco di argento, Chanel impreziosisce i tweed e Dior sceglie una stampa geometrica.
Infine, non possiamo non parlare della versione mini del vestito di Versace indossato da Elodie e soprattutto di Paco Rabanne, colui che della maglia metallica ha fatto il suo simbolo.

Di solito pensando ai tessuti metallici si pensa a look rock ed audaci, ma chi dice che non possono anche essere preppy, come ci dimostrano i vestiti di Saint Laurent e Coach.

LOOK 1: minidress Saint Laurent, scarpe Prada
LOOK2: vesito Coach, mocassini Ganni

Il secondo look ha per protagonista i mini dress di Rouland Mouret e The attico.

LOOK1: vestito oro Rouland Mouret, sandali Jimmy Choo
LOOK2: mini dress con volant The Attico, sandali Gianvito Rossi

E sempre in tema gambe in mostra il terzo look propone le minigonne di Ganni e Parden’s

LOOK1: top monospalla Ganni, mini Germanier, stivali Paris Texas
LOOK2: Top multicolor Isabel Sanchis, mini Parden’s, sandali Amina Muaddi

Le lunghezze si allungano e si passa ai midi dress di Galvan ed Emilia Wickstead fino a toccare il pavimento negli abiti da sera di Givenchy, nella gonna di Johanna Ortiz e nelle creazioni di Petar Petrov.

LOOK1: abito a righe Galvan, slingback Rochas
LOOK2: abito Emilia Wickstead, sandali Dolce&Gabbana
LOOK1: abito blu Givenchy, collana e scarpe Miu Miu
LOOK2: abito con collo alto Petar Petrov, sandali Gianvito Rossi
LOOK1: top Petar Petrov, gonna Dries Van Noten, orecchini Max Mara, sandali Jimmy Choo
LOOK2: top Johanna Ortiz, gonna Peter Pilotto, sandali Gianvito Rossi

Anche i pantaloni sono adatti alla notte di San Silvestro se sono preziosi come quelli del tailleur di Blazè Milano o quelli di Sara Battaglia.

LOOK1:Top Dundas, Pantaloni Sara Battaglia, scarpe Midnight 00
LOOK2: completo Blazè Milano, orecchini Jennipher Behr, scarpe Rochas

Se infine, siete tra quelli che sono felicissimi di avere una scusa quest’anno per non togliersi il pigiama, vi consigliamo un lussuoso kaftano stampato di Dundas o uno slip dress di Forte Forte.

LOOK1: maglia Forte Forte, slip dress Balmain, sandali con piume Malone Souliers
LOOK2: kaftano Dundas, mules Proenza Schouler

Se avete paura dei gioielli evitateli o sceglietene pochi, ma se sono quelli giusto l’effetto sarà meraviglioso.

Pronti a brillare con l’arcobaleno?

Tags from the story
, , ,
More from Ester Palazzo

Ta-Daan

Come si può cambiare la visione classica dell’artigianato? Basta modificare il modo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *