Gli Angeli di Napoli

L’arte presepiale napoletana è nota a tutti per la spettacolarità e la bravura dei maestri.

Si è mantenuta tutt’oggi inalterata, divenendo parte delle tradizioni natalizie più consolidate e seguite della città e oltre.

A Napoli è famosa la nota via San Gregorio Armeno “via dei presepi”.

Offre una vetrina di tutto l’artigianato locale riguardante il presepe.

Dall’incontro tra il designer Antonio Aricò e la Scarabattola nasce una collaborazione che prevederà il lancio di una Collezione Natalizia: “Gli Angeli di Napoli” nel Dicembre 2021.

Antonio Aricò è un artista, designer e direttore creativo italiano.

Ha conseguito una doppia laurea al Politecnico di Milano, ha ottenuto il master con una tesi fondata sui temi del Design e Tradizione, combinando i mondi dell’arte, dell’artigianato e del design.

E’ conosciuto come precursore di un approccio unico che, ibrida i settori dell’artigianato e dell’autoproduzione con il design industriale.

La Scarabattola è una bottega d’arte, nata nella seconda metà degli anni novanta dal lavoro e dalle idee dei fratelli Salvatore, Emanuele e Raffaele Scuotto e dei loro collaboratori.

Artigiani, artisti, promotori culturali.

I fratelli Scuotto si muovono tra gli aspetti folcloristici della cultura partenopea e l’esigenza di scardinarne i luoghi comuni, aggiornando, per esempio: l’arte presepiale.

Inoltre rifletteno sulla natura delle cose, sul valore emotivo e la funzione narrativa degli oggetti.

Guardano all’arte come possibilità di comunicazione e resistenza a certe forme di conformismo culturale.

Nasce così la felice contaminazione con l’estro creativo di Aricò.

La “tradizione in azione” nelle forme barocche degli angeli in volo, colorate e vestite dallo stile vivace e coloratissimo del design contemporaneo.

Aricò infatti, invitato a partecipare a Edit Napoli, evento promotore del Design Contemporaneo a Napoli, rimase incantato dall’abilità dei Fratelli Scuotto della Bottega La Scarabattola.

Ed ecco che in occasione del Natale fu presentato il personaggio “capostipite” della futura collezione: L’Angelo Moro.

Un Angelo dalla pelle scura: l’argilla nera e grezza variopinta dagli scarabocchi di Aricò declina il Barocco Napoletano in un Souvenir d’Autore.

Uno “scugnizzo” aggraziato che in volo mostra sereno i suoi vestiti ricchi di “ghirighori”.

Piume, colori e drappeggi vestono il corpo della Statuetta in terracotta nera.

Tecnica : testa, mani e piedi in terracotta nera policroma, ali di legno, occhi di vetro, corpo di fil di ferro e stoppa, abito in seta. Dimensioni 50 cm.

Auguriamo un grosso in bocca al lupo ad Aricò e ai fratelli Scuotto.

Li ringraziamo per il loro amore verso l’arte, l’artigianato e per ricordarci sempre che:” Si può esistere senza arte, ma senza di essa non si può Vivere.
(Oscar Wilde)”

Ad maiora semper

Written By
More from Angela Fallea

Loison Pasticceri dal 1938

Raffinatezza, eleganza, dolcezza e amore. Questo è ciò che mi viene in...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *