“Versacepolis”, la città sommersa della collezione SS21 di Versace

Siete pronti a esplorare un’immaginaria città sommersa, abitata da creature che vestono abiti con stelle marine, coralli e conchiglie?

La nuova collezione Primavera/Estate 21 di Versace, vuole rappresentare l’incontro tra la normalità e una dimensione estranea. Da ciò ne risulta una rinascita, un nuovo status della realtà, che dobbiamo esplorare e capire. Proprio come una città sommersa, quella in cui ci accoglie Donatella Versace insieme alle sue creazioni.

“Volevo creare qualcosa di dirompente – ha dichiarato Donatella Versace – qualcosa che potesse essere in sintonia con i nostri ultimi cambiamenti interiori.”

Gli abiti sono un tripudio di stampe di flora e fauna, proveniente dagli abissi di un mondo sconosciuto. Sono riemersi anche le stelle marine con coralli e conchiglie dell’iconico motivo Trésor de la Mer, ideato negli anni ’90 da Gianni Versace.

La stella marina è il file rouge di tutta la collezione: da stampa si fa ricamo di crop top, spilla che adorna anche i completi formal di lei e di lui, collanina e ciondolo.

Ovviamente non è da meno Medusa, che è presente sulle borse di tutta la collezione. Per l’uomo Versace viene riconfermato lo stile sporty, attraverso jumpsuit, bermuda e sneakers, ma anche completi over giacca-pantalone.

Per la donna si segue una linea sicuramente più elegante. Colori sgargianti, e abiti bustier coronati da ruches che giocano con la figura. Le bra fanno capolino, donando quella sensualità, tipica di casa Versace.

More from Maria Cristina De Rosa

Torna l’East Market a Milano e ce lo racconta Linda Ovadia

Domenica 27 settembre, l’East Market tornerà a occupare i 6000 mq dell’ex...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *