Milano Men’s Fashion Week

La moda, come ogni arte, ha la capacità di adattarsi al contesto che la circonda, sebbene sia promotrice e, a volte, anticipatrice di grandi rivoluzioni, deve sempre tener conto del fattore cambiamento.

A fare i conti con il cambiamento è toccata anche alla Milano Men’s Fashion Week. Dal 15 al 19 Gennaio 2021 saranno presentate le collezioni Autunno/Inverno 2021/2022 in formato phygital, cioè sia con sfilate in presenza che online.

La Camera Nazionale Moda Italiana per la nuova edizione della MFW ha previsto un calendario di circa 40 sfilate, fruibile in streaming sul sito ufficiale della CNMI.

Come ogni anno, in apertura troviamo Ermenegildo Zegna con uno show online, tra i grandi nomi ci sono anche Prada, MSGM, Tod’s, mentre al debutto in calendario ci saranno Dima Leu, vincitore di Who’s on Next 2020, Vaderetro, Dalpaos, Dhruv Kapoor, Solid Homme e Tokyo James. Dal vivo sfileranno (molto probabilmente a porte chiuse e senza pubblico) Fendi, Etro, Kway (quest’ultimo al debutto in passerella a Milano).

Ad affiancare le passere quest’anno ci sarà anche il cinema, con la partnership di CNMI e il Milano Fashion Film Festival organizzato da Costanza Cavalli Etro.

Tra i cortometraggi in concorso al Film Festival ci sono, “Le Mythe Dior” di Matteo Garrone, “Hello Marcelino” di Jacob Sutton per Bottega Veneta, “Immortal Goddess” di Nabil Mendes per Hermés, “Gucci X SSense” di Matt Lambert.

More from Francesco D'Arbitrio

Prada FW21

Forme e volumi, da sempre caratterizzano le passerelle di Raf Simons e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *