RETHINKING ENERGY

“L’energia non si ferma mai. L’energia si trasforma.” 

Per la Primavera-Estate 2021 Borsalino ha scelto ancora una volta l’arte come punto di partenza.

Gia per la campagnia Autunno-Inverno 20/21, il Creative Curator
Giacomo Santucci, ha scelto il movimento Art & Craft per mostrare con vigore l’idea di bellezza Borsalino. 

Questa volta il mezzo di comunicazione è la danza: Rethinking Energy è ambientata nel cuore della manifattura Borsalino di Alessandria, dove nove ballerini professionisti portano in scena la dinamicità e l’energia della collezione.

Un raffinato dialogo intellettuale tra le grafiche di Aubrey Beardsley e l’Optical Art di Bridget Louise Riley, si manifesta nella campagna attraverso la danza, capace di liberare energia e grazia come nessun’altra disciplina. 

La campagna è realizzata dal fotografo Joseph Cardo con un vero e proprio fashion film.

“La danza rappresenta perfettamente il legame fra corpo e intelletto. Come la vita, è ricca di fantasia, trasmette armonia e ha un linguaggio universale che comunica gioia, unione, libertà e sogno.”

Giacomo Santucci 

In questo modo la strategia di rilancio di Borsalino che traduce il proprio DNA in canoni estetici contemporanei per accompagnare nel futuro un’icona di eleganza e stile con oltre 160 anni di storia. 

“Durante le riprese la manifattura Borsalino si è trasformata in un dancefloor capace di incamerare energia: quella dei corpi in movimento dei ballerini, quella dei macchinari per la produzione dei cappelli Borsalino e la mia che ho trasformato in espressione visiva tutto questo.” 

Joseph Cardo 

Protagonisti della campagna sono i ballerini Anaïs Maurer, Cecilia Pacillo, Chiara Giulia Nenna, Douglas Zambrano, Eleonora Lupo, Giulio Galimberti, Lorenzo Cavallero, Michela Mazzoni e Mirand Pulaj. La pianificazione di Rethinking Energy è all digital. 


Teaser della campagna Borsalino
More from Francesco D'Arbitrio

#PFW: ACNE STUDIOS FW19

Per il prossimo inverno Acne Studios abbandona l’idea dell’uomo skinny e minimalista,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *