Rubeus Milano, l’eccellenza del luxury Made in Italy

Il nome di Rubeus rende omaggio al gioiello rubino (“rubeus” in latino) intrigante e vivace. Milano è la città natale del brand perché è la capitale della tradizione artistica italiana, soprattutto in ambito fashion luxury.

Rubeus è stato fondato nel 2013 dalla designer russa Nataliya Bondarenko. Per Nataliya il brand è una vera e propria opera d’arte da preservare. Così come quei tesori artistici che ha sempre collezionato insieme a suo marito. L’amore e l’attenzione che ha dedicato all’arte e in particolare alla cultura italiana, sono confluite in Rubeus.

Dalle borse, realizzate con grande maestria e artigianalità, attraverso l’utilizzo di pelli pregiate e pietre preziose, alle collezioni di abiti in collaborazione con Luigi Bevilacqua, che esprimono in toto la qualità e la raffinatezza della moda Made in Italy.

Ancora le fragranze del brand, che sono contenute in un inusuale packaging che riprende le forme delle clutch di Rubeus. Quest’anno uscirà una seconda linea di fragranze che si chiamarà “The Garden of Venice” ispirandosi alla meravigliosa città sull’acqua.

At last but not least, nel mondo Rubeus non poteva mancare l’alta gioielleria. Un design unico e originale, che rende ogni singolo prodotto una fortuna dal valore inestimabile per chi lo indossa. Degli oggetti d’arte che prendono vita, grazie all’ispirazione e alla visione di Nataliya, che guida artigiani che fanno riferimento alla tradizione ma senza mettere da parte la contemporaneità.

Ma qual è il modello di donna da cui il brand prende vita? Sicuramente una donna cosmopolita, che ama essere sofisticata ma allo stesso tempo in armonia con ciò che la circonda. Una donna che vive d’arte e ne fa di quest’ultima una ragione di vita e di essere.

More from Maria Cristina De Rosa

Cloud9, la nuova linea di Alessandra Camilla Milano

La nuova linea young Cloud9 si presenta con la collezione Think Pink,...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *