Skip to main content

La collezione Ready-to-Wear Lacoste per l’autunno 2021 è stata presentata qualche giorno fa sullo sfondo del Front de Seine, nel quindicesimo arrondissement della città di Parigi.

Disegnata dalla direttrice creativa Louise Trotter, la collezione Ready to Wear Lacoste per l’autunno 2021 è stata fotografata da Sam Rock. I look, spesso genderless, sono immersi in un background fatto di icone architettoniche come griglie, mattoni e piastrelle. Questi elementi rendono evidente la commistione tra uno stile sporty chic e pezzi classici rivisitati.

I pezzi disegnati da Trotter rispondono ai tempi. L’obiettivo della collezione è, nelle parole della stessa designer:

Giocare con la storia e l’eredità del marchio, catturare lo stile di vita attivo che condividiamo oggi e che si divide tra la vita domestica, il lavoro e il gioco

Louise Trotter

Novità Ready to Wear Lacoste

La palette di colori va da tonalità accese, come nelle classiche polo in cotone piqué, a colori pastello. Inoltre , le proporzioni sono a volte esagerate, come nelle felpe e nei trench oversize, a volte rimpicciolite, come nelle felpe e nei pantaloni.

L’iconico coccodrillo Lacoste rinasce sotto forma di cartone animato nella collezione Ready to Wear per l’autunno 2021, con patches a forma di artiglio, affiancate a palline da tennis, un pattern a quadretti ispirato alla rete da tennis e un logo college style a forma di L.

Tuta e twinset sono reinventati, con camiceria, cardigan e jogger in cotone piqué effetto trompe l’oeil. Le varsity jacket, i capispalla e i trench sono versatili e avvolgenti, caratterizzati da linee fluide.

I piumini e le giacche imbottite sono realizzate con un patchwork di tessuti Lacoste vintage o di stoccaggio, creando nuove geometrie. Le termosaldature esaltano la sensazione atletica e ingegneristica dei capi, da accompagnare con cappellini in cotone e zaini oversize.

Nel complesso, Louise Trotter ha voluto offrire una “versione molto giocosa della Ivy League francese e dei look preppy, reimmaginandoli in nuove proporzioni e colori“.

Anna Quirino

Anna Quirino

Nata a Bari, vive a Milano. Laureata in Economia e Gestione dei Beni Culturali e dello Spettacolo, ha vissuto diverse esperienze all'estero tra Regno Unito, Francia e Cina. Collabora con svariate testate tra cui Spaghettimag, Lampoon Magazine, French Fries Magazine ed è copywriter per aziende beauty. Ama la moda in tutte le sue sfaccettature, soprattutto quelle più anticonformiste.