The synopsis

Concept

The Synopsis è un cortometraggio scritto e diretto da Angelo De Gregorio e Giovanni Salsano, che ha la pretesa di riassumere un concetto tanto esteso e mutevole come l’amore. Attraverso un monologo i pensieri della protagonista prendono forma: cercando di sintetizzare tale sentimento, il racconto senza un vero inizio e una vera fine, pone l’accento sullo sviluppo che è centrale e onnipresente come in tutte le relazioni.

Parlare d’amore, infatti, è una cosa difficile: più se ne parla, più sembra banale. Non esiste una sola verità, un’unica visione, un solo punto di vista. Per questa ragione, per poter entrare in empatia con il personaggio è essenziale percepire il tutto tramite i suoi occhi, le sue emozioni, le sue sensazioni, così da avere una visione univoca della storia.

La protagonista, amante della filosofia, paragona se stessa all’idea che ha dell’arte, incentrando l’intero monologo sull’identità fenomenica e la caratteristica di mimesi di quest’ultima. Che cos’è l’arte? Cos’è la realtà? Cosa siamo noi?

La narrazione non è specifica: spazio, tempo, identità dei personaggi sono volutamente indefiniti. La scenografia, le location, girate interamente a Napoli, ricordano un nonluogo, uno spazio dove coesistono passato e presente, in cui chiunque può immedesimarsi nei personaggi. Elementi contemporanei si mischiano ad altri più classici, per poter dare importanza al rapporto che i protagonisti instaurano fra loro. L’intenzione era rievocare e onorare la Nouvelle Vague, principale fonte di ispirazione per il cinema indipendente. Per questo anche la scelta del formato e della color, ovvero il bianco e nero. Uno sfacciato citazionismo al cinema internazionale d’autore, che ha permesso ai registi di trattare il tema dell’amore attraverso uno studio del passato, rivalutando e riadattando al presente un sentimento che è sempre stato ricorrente nella vita.

Plot

In un posto senza tempo e spazio Lei, sognatrice e amante dell’arte, si innamora di Lui, distaccato e pieno di segreti; il loro primo incontro avviene per caso all’interno di un parco in cui Lei, quasi casualmente si è trovata. Il cortometraggio, suddiviso in capitoli, narra attraverso i pensieri di Lei ciò che loro sono e della loro storia d’amore che, fra alti e bassi, ci porta verso un drastico distacco fra i due. Lei, rimasta sola, conclude il suo monologo consapevole che questo loro inizio avrebbe avuto una fine, ed abbattendo la quarta parete, svela allo spettatore di essere a conoscenza che Lei, loro, questa storia è solo il frutto dell’immaginazione degli autori.

Written & Directed by Angelo De Gregorio/ Giovanni Salsano

Starring: Giorgia Caleca/ Ciro Rivieccio

Voice over: Elizabeth Cox

Set Designer: Serena Marigliano/ Sabrina Giuliano

Make up Artist: Miriana Granata/ Manuel Di Lorenzo

Make up Assistant: Flavia Niro

Costume Design: Rita Giordano/ Nadia Lametta

Camera Assistant: Francesca Tortorelli

Translator: Federica Di Giorgi/ Poppy Harper

Graphic Designer: Rita Viscione

Voice recorder: Lorenzo Sorgente

Music: Michele Spina

Sponsor: Retrophilia Vintage Clothing/ HEM concept store

More from Francesca Cozzolino

Born from the sea

Ph: Daniele Lepore Models: Natalie Allegretta Art Direction: Gaia Stella Vitale Make...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *