ALICE SABATINI

OLTRE LA CORONA

Era il 2015 quando Alice Sabatini, la prima Miss Italia dal cortissimo taglio di capelli, vinse il titolo a pieni voti.

Oggi però vogliamo raccontarvi della vera Alice, quella oltre i riflettori, una ragazza come tante, con i suoi sogni, le sue passioni, le sue paure e i suoi progetti.

Vogliamo parlarvi di una donna meravigliosa che ogni giorno con la sua storia, con la sua determinazione e la sua voglia di fare ispira milioni di follower. Attraverso post che emanano energia positiva, amore e benessere. Infondo lo sappiamo tutti: la felicità è contagiosa.

Social con in quali ci ha rivelato di avere un rapporto odio/amore, eh si perchè a raccontarvi chi è Alice non saremo noi ma lei stessa, attraverso la bellissima e intensa intervista che ci ha concesso.

1. Ciao Alice, di solito parto sempre con una domanda di rito, chi è Alice, quella oltre i riflettori?

Alice è una ragazza come tante. Una ragazza che ama la vita, che ha dei sogni nel cassetto, si mette in gioco ogni giorno per sfidare se stessa e che cerca di lavorare sodo per raggiungere i propri obiettivi. E’ una ragazza che non si abbatte facilmente è molto emotiva ma non perde occasione per sorridere o esprimere il suo amore. Sono felice di essere Alice Sabatini e se sono la ragazza di oggi è grazie alla mia famiglia, che cammina sempre al mio fianco, mi sa stare vicino anche nei momenti difficili e mi ha cresciuta con dei valori saldi e importanti.

2.Come hai vissuto il periodo della quarantena,  periodo difficile per tutti ma che ci ha anche permesso di lavorare su noi stessi e su progetti accantonati.

E’ stato un periodo molto brutto, era davvero straziante accendere la TV e sentire tutto quello che stava succedendo. Io ho avuto modo di passare il lockdown con la mia famiglia e sono stata fortunata in questo perché erano anni che non stavamo insieme H24 per così tanto tempo. Ho avuto modo di di riscoprire mia mamma e mio papà, godere dei momenti passati insieme. Abbiamo riso, litigato, fatto tardi la sera davanti ad un film, cucinato insieme, pianto… Sono stati una salda spalla su cui contare, senza di loro sarebbe stato difficile.

3.Che rapporto hai con i social, abbiamo visto che hai un numeroso seguito di follower, come speri di influenzare il tuo pubblico?

Con i social ho un rapporto amore/odio. E’ bello e interessante poter avere dei canali per tenersi in contatto con persone lontane, ma allo stesso tempo è importante che non ci sfuggano di mano, come spesso capita. L’utilizzo dei social dovrebbe avere un limite giornaliero; è così bella la vita, che a volte ci si scorda di viverla, nei nostri tempi si rischia di passare le giornate davanti ad uno schermo, dimenticandoci che spesso se ci voltiamo c’è una finestra con un mondo dentro e che di quel mondo, rischiamo di perderci attimi importanti per cose futili, è proprio questo il motivo che mi spinge a non essere insistente con i miei post, cerco sempre di bilanciare i momenti in cui interagisco con le persone che mi seguono a quelli in cui vivo la mia vita privata. Provo ad influenzare il mio pubblico in modo positivo, postando storie che parlano d’amore, di animali, natura, cibo e molto altro. Mi piace pensare che le persone guardino con un sorriso i miei contenuti. Non amo trattare argomenti delicati o polemici, perché il fraintendimento è dietro l’angolo, e mai vorrei che qualcuno possa sentirsi “ferito” su un social, su cui purtroppo vengono meno toni e intenzioni interagendo solo con la scrittura.

4. Quali sono i tuoi punti di riferimento? Personaggi o persone alle quali ti ispiri?

Non vorrei essere ripetitiva o banale ma mi ispiro alla mia famiglia. Non ho mai creduto alla favola del mulino bianco. La mia è una famiglia imperfetta, ma è proprio questa imperfezione che rende ogni cosa unica. I momenti difficili sono sempre dietro l’angolo, bisogna essere consapevoli degli alti e bassi della vita, i miei mi hanno insegnato a rialzarmi dopo ogni caduta, a rimboccarmi le maniche e lottare per ciò che desidero.

5.Quali sono ora i tuoi progetti  attuali e quali sono i progetti ai quali lavorerai in futuro?

Progetti Attuali e Futuri? Ne ho un casino! Non sono una persona alla quale piace stare ferma. Ho un progetto su cui ci stiamo lavorando da tanto tempo, verrà lanciato a settembre ma non voglio anticiparvi troppo, posso solo dire che riguarda il settore della moda, anzi, vi invito a restare collegati sul mio profilo Instagram per scoprire di cosa si tratta. Da questo inverno invece inizierò a lavorare su una fiction, anche su questo progetto ci abbiamo lavorato molto e purtroppo è stato rimandato anche per via della situazione covid. Mi piacciono le nuove sfide, proprio per questo non vedo l’ora di iniziare a girare!

6. Il sogno nel cassetto di Alice Sabatini?

Il mio sogno nel cassetto è quello di vivere la vita al massimo, di avere accanto le persone che amo e da cui sono amata a mia volta. Mi basta questo. Non vorrei mai voltarmi indietro in futuro e pentirmi di qualche cosa che ho fatto o avrei potuto fare.

Credits

Talent: Alice Sabatini

Photographer & videomaker: Manuela Kalì

Stylist: Silvia Campagna

Make-up artist: Alessia Damiata

Hairstylist: Yohei Kuroshima

Photographer assistant: Luca Pegorer

SOUND: Lia De Camillis

Clothing

Just Cavalli

Judy Zhang

Luisa Beccaria

Beatrice B

Ricagno

19:13 Dresscode

Weili Zheng

Themoirè

Nike Jordan

Cult

Nomad Tribe

Written By
More from GLORIA SAVINO

VINTED

LA MODA SECOND HAND CHE CI RINNOVA IL GUARDAROBA Dopo il grande...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *