“RECALL”: IL CONCEPT MULTI-ESPERIENZIALE DI ALESSANDRO DE BENEDETTI

MODA, VISUAL ART E MUSICA SI SPOSANO IN UN NUOVO UNIVERSO SONORO E SARTORIALE

RECALL

Ecco la nuova proposta di Alessandro De Benedetti, designer italiano e direttore creativo di Romeo Gigli: un atelier online con nuove capsule atemporali e un disco in vinile rosa. Che dire, una commistione che dà vita al più contemporaneo dei format, ovvero la full brand experience.

“RECALL” è il concept multi-esperienziale dei vari mondi artistici che parte dal nuovo atelier online, vetrina di puri distillati del suo immaginario couture ma dall’immediatezza prêt-à-porter.


“Recall Madame X” è un progetto musicale e visivoretrowave, dal sapore cinematografico e onirico e dal sound dark vintage-analogico, creato con groovebox, moog ed elettronica modificata. I suoni sono evocativi e le strutture sono lisergiche. I ritmi musicali vanno dall’elettroacustico al tribale; le armonie sono complesse e orchestrali, ricche di armonizzazioni vocali e nostalgiche ninne nanne. Dunque, il risultato di un percorso a ritroso che affonda le radici nella formazione del designer ma, a sua volta, è proiettato verso il futuro ed è rivolto alle donne che nella moda cercano significato, contaminazione, atmosfera e suggestioni.

LA NASCITA DI MADAMEX

“RECALL MADAMEX” è anche il nome del duo musicale dell’artista, arrivato al terzo album: “Unconscious ID”. Un percorso dark ed elettrosinfonico nel quale riferimenti di culto e voci femminili incontrano la moda di De Benedetti.

Il progetto nasce e si sviluppa in sinergia con Andrea Zuccotti, autore, polistrumentista e fonico. Entrambi sono stati salvati nella loro adolescenza irrequieta dalla musica spettrale e dai testi della TV softcell e psichica. Hanno iniziato a comporre canzoni post punk decadenti con l’aiuto di una TR707 e una chitarra acustica stonata. Esce così nel 2007 “Supersexdeluxe”, il primo album, edito da Aries music, con un appeal electro-wave e ispirato alla sottocultura dei fotoromanzi soft-porno degli anni Settanta, ai fumetti noir italiani e alla musica del film “Che fine ha fatto baby Jane?”. Un anno dopo invece, l’uscita del singolo “Rumore” dividerà il pubblico, la versione originale della canzone di Raffaella Carrà è diventata un thriller urlato, quasi isterico, arricchito da voci distorte e synth.

IL CONCEPT

Ma torniamo al progetto, un meraviglioso mondo alternativo e atemporale in cui le tracce dell’album verranno lanciate insieme alla moda e ai video, modificando il concetto di “singolo” in quello onnicomprensivo di “drop”.

Lo scorso 24 giugno è uscito per la label Madre Sublime Cigarettes and Coffee, il nuovo singolo dei Recall Madame X. Il brano anticipa il disco Unconscious ID, la cui uscita è programmata per la fine di ottobre. I Recall Madame X hanno realizzato un video di Cigarettes and Coffeeispirato all’immaginario di Jean Rollin e al cinema horror psichedelico degli anni Settanta. Protagoniste due donne, coinvolte in una liason saffica e vampiresca, rinchiuse dentro un cinema d’essai per l’eternità. Il video è stato girato al Teatro Gerolamo di Milano, la voce sussurrata nel pezzo è di Francesca Azzoni.

L’immersione totale inizia però sull‘atelier online il 28 giugno con la release di uno dei dieci brani, attraverso lo short movie dal nome evocativo “Becoming Danielle”.

Primo indie couture drop che rappresenta una capsule collection nello stile dandy wave, in perfetto equilibrio tra etica punk ed estetica beauty-chic.

Ecco giacche sartoriali abbinate a pantaloni western retrò, camicie zaffiro con opulenti volant, abiti in rosso vibrante con maniche a cappuccioFil rouge tra il brano e la collezione è la presenza delle grafiche dell’illustratrice Francesca Azzoni nella video art.

Come per Becoming Daniellee il singolo Cigarettes and Coffee, le protagoniste di ogni evento musica/video/couture saranno muse estremamente reali, visioni inclusive e non standardizzate di fascino e bellezza ad ogni età: Justine Mattera, Sylvia Piacenza, Maria Vittoria Alfieri, Monica Re, Teresa La Fosca e Paola Sorrentino, volti e voci di “Unconscious ID”.

L’uscita dell’intero album è attesa per il 31 ottobre 2021, in digitale e in una Halloween Limited Edition in vinile, sempre sullo store online www.alessandrodebenedetti.com. 

More from Allegra Spagnoli

Diversità ed Inclusione: il Manifesto e i suoi 10 “comandamenti”

Cos’è la “diversità”? Tutto ciò che è diverso, dissimile. In filosofia, significa...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *