Venezia 78: il Cinema che torna a vivere

78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Il Cinema torna a vivere a Venezia, forse non ha mai smesso di farlo. Ma, questa volta, il suono del suo ritorno alla vita è ancora più avvolgente, porta con sé una luminosità disarmante ed un entusiasmo concreto. Ieri, 1 settembre 2021, è ufficialmente iniziato il Festival del Cinema di Venezia.

Madres Paralelas di Pedro Almodóvar è stato l’atteso film d’apertura della Mostra. Un racconto reale ed umano sulla maternità. Durante la conferenza stampa, il regista spagnolo ha raccontato così la sua ultima ed emozionante storia: “Ora mi interessano le madri imperfette, madri che vivono la complessità e soffrono”. La meravigliosa e sempre più elegante Penélope Cruz è la protagonista di Madres Paralelas. L’iconica artista ha sottolineato la sua grande emozione vissuta sul set del film e il grande dono di poter interpretare una madre complessa, reale, semplicemente umana: “Madres Paralelas è stato un viaggio travolgente. Per me, è stato un onore far parte di qualcosa di così importante. Penso che questo sia uno dei personaggi più difficili che abbia mai interpretato. Mi ha permesso di imparare molto su me stessa.”

Il Cinema è vita, una vita che si fa spazio, prende forma attraverso storie e volti. Le storie sono spiragli di realtà, rappresentano porte da aprire e scoprire. Lo sa bene il Presidente di giuria di Venezia 78: Bong Joon-ho.

Il regista ha sottolineato la grande importanza del cinema che sopravvive continuamente: “I registi hanno avuto un anno difficile a causa della pandemia. Ma guardando indietro è stata una prova per il cinema. Come regista, non credo che il cinema possa essere fermato così facilmente: il cinema sopravviverà sempre”.

Foto: La Biennale di Venezia

More from Anna Chiara Delle Donne

In conversation with Cristina Marino

Attrice, modella ed imprenditrice digitale. Cristina Marino è composta da tanti colori...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *