Tre forchette per lo chef Francesco Apreda

E’ stato un anno molto complesso per il settore della ristorazione,
ma c’è chi è riuscito a tenere duro e oggi può gioire per i risultati raggiunti.
Tra questi c’è lo chef Francesco Apreda.

Con il suo ristorante Idylio by Apreda ha ricevuto dalla guida Ristoranti d’Italia 2022 del Gambero Rosso, il prestigioso riconoscimento delle ‘Tre Forchette’, massima valutazione assegnata dalla storica pubblicazione.

Lo chef Apreda ha origini napoletane e spirito internazionale.
Dopo aver girato il mondo e aver ricoperto ruoli importanti in cucine prestigiosissime, approda a Londra.
Lì ha l’occasione di ritrovare Maurizio Morelli, suo vecchio amico, che nel frattempo è diventato uno degli chef italiani più apprezzati nella capitale inglese. E’ proprio con Morelli che Apreda affina alcuni degli elementi che caratterizzeranno la sua cucina negli anni a venire, dallo studio delle basi al rispetto della tradizione, al forte impulso verso la creatività.
A soli 27 anni Apreda ha l’opportunità di guidare il Cicerone di Tokyo.
L’esperienza nipponica si rivela fondamentale per lui e avrà anche grande influenza nella sua idea di cucina.

Ma nel 2019 Apreda decide di dare una nuova svolta alla propria carriera.
Accetta l’incarico di Executive Chef di Idylio by Apreda, ristorante del prestigioso The Pantheon Iconic Rome Hotel, la bellissima terrazza della lussuosa struttura ricettiva, che può vantare una meravigliosa vista sui tetti di Roma.
In questi anni la brigata dell’ Idylio by Apreda, lavora al perfezionamento del progetto legato alle “Sapidità Essenziali”, un inno alla valorizzazione delle materie prime e alle qualità dei prodotti italiani.
Non tralascia però le contaminazioni che fanno da sempre parte della filosofia culinaria dello chef Apreda.
Questo periodo di stallo, ha fatto si che si continuasse il discorso gastronomico, creando la versione invernale di Sapidità Essenziali,
un menù strutturato sul 50% di ingredienti vegetali, il 40% pesce ed il restante 10% carne per renderlo anche più sostenibile.

Quello chiuso da poco è stato un periodo sicuramente difficile ma al tempo stesso ricco di spunti interessanti. Una pausa che è servita non solo allo staff di cucina per perfezionare la proposta gastronomica, ma che ha consentito anche di donare una nuova veste agli spazi del ristorante Idylio by Apreda, con l’ampliamento della sala e la creazione di un elegante Privée.

Nel corso della presentazione della guida Ristoranti d’Italia 2022 del Gambero Rosso, avvenuta a Roma negli spazi del Marriott Park Hotel, il riconoscimento delle Tre Forchette non è stato l’unico ricevuto da Apreda e dalla sua brigata.
Chiara Bove, Pastry chef del the Pantheon Iconic Rome Hotel, ha ricevuto il Premio speciale ristorante con la migliore creazione a base di formaggio, conquistato con il piatto del Divinity “Cremoso al Formaggio e frutta secca” che lo chef ama definire “un formaggio con l’abito di un elegante dessert”.

Risultati straordinari che premiano il lavoro creativo di Francesco Apreda e della sua brigata, ma anche gli sforzi imprenditoriali dell’Operating Company che gestisce l’hotel The Pantheon Iconic Rome Hotel che vede al timone l’amministratore delegato Emidio Pacini.
Pacini afferma che:” hanno creduto sin dal primo momento nel progetto e nel format di ristorazione rappresentato dai ristoranti Idylio e Divinity Terrace.
Hanno individuato subito in Francesco Apreda la persona giusta per valorizzare il potenziale del progetto grazie ad una immediata sintonia
e ringraziano il Gambero Rosso per i riconoscimenti della guida Ristoranti d’Italia 2022.”

Essere presenti sulla guida è un grande traguardo, che gratifica lo chef e la brigata e li spinge a fare sempre di più.

Buon lavoro a voi e complimenti.

Written By
More from Angela Fallea

Loison Pasticceri dal 1938

Raffinatezza, eleganza, dolcezza e amore. Questo è ciò che mi viene in...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *