Carlo Buccirosso e Biagio Izzo in Due vedovi allegri

Carlo Buccirosso e Biagio Izzo sono il binomio vincente per una serata all’insegna delle risate.

Da giovedì 23 dicembre 2021 a domenica 16 gennaio 2022 al Teatro Augusteo di Napoli in scena “Due vedovi allegri”, commedia scritta da Carlo Buccirosso.

La spensieratezza e la magia del teatro, alla luce delle nuove normative, sembravano sparire ed invece Biagio Izzo e Carlo Buccirosso hanno regalato al pubblico 2 ore circa di risate.

Lo spettacolo si proietta in una prospettiva futuristica, tre anni dopo l’attuale pandemia, e vede come protagonistici Cosimo Cannavacciulo, interpretato da Carlo Buccirosso, vedovo pieno di ansie e paure, alla ricerca di affetti e certezze dopo la morte della moglie e il fallimento della sua attività di antiquariato, la cui vita è resa vivace da Salvatore, interpretato da Biagio Izzo, custode del palazzo e dalla figlia Angelina (Elivira Zingone), ragazza che pende dalle labbra di internet.

Il cast si completa con Gino Monteleone, Donatella De Felice, Floriana Monici e Roberto Giordano.

Ogni ruolo ha una propria identità ed è interpretato magnificamente dai protagonisti che si ritrovano davanti ad una scelta importante da fare.

Il ritmo scenico e la grande teatralità degli attori, travolgono lo spettatore in una trama che richiama valori, attualità e comicità.

Due vedovi allegri è una commedia che richiama questioni attuali con ironia e leggerezza; si intreccia con il tema della famiglia e del desiderio di maternità, dell’amicizia e della paura del contagio quasi sconfitta grazie alla “sesta dose”. Non si vuole fare ironia su ciò che stiamo vivendo, ma solo riflettere sugli effetti: a salvarci sarà l’altruismo e l’amore per il prossimo.

Una commedia ove la lingua napoletana è l’ingrediente in più e indissolubilmente connesso al resto di questo divertente spettacolo, che ha avuto una grande risposta di pubblico.


Scritto e diretto da Carlo Buccirosso
con Gino Monteleone, Elvira Zingone, Donatella De Felice,
Floriana Monici, Roberto Giordano
scene Gilda Cerullo e Renato Lori
costumi Zaira de Vincentiis
musiche Cosimo Lombardi
disegno luci Francesco Adinolfi
coproduzione A.G. Spettacoli e Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro

Written By
More from Giusy Peluso

DIPENDENZE: Epidemia digitale

La nostra, è un epoca super social infatti si parla di una...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *