Husky Original riparte nel 2022 con Pitti Uomo

La FW 22/23 è un’icona del passato con ottica green per il futuro

Pitti Uomo ospiterà un nuovo progetto per Husky Original, brand di Alessandra e Saverio Moschillo, in partnership con Mirko Burressiniani. Si parte dal passato e dalle tradizioni per riproporre le prestigiose giacche di una volta con uno sguardo verso il futuro.

“Vogliamo realizzare dei capi che partono dall’heritage di Husky, ma che si aprano verso contaminazioni e tendenze, riconnettendosi con la realtà attuale” racconta Alessandra Moschillo,

Si ricorda che Husky è un marchio nato nel 1965 per combattere il freddo e offrire comfort e praticità a coloro che amano dedicarsi agli sport, alla campagna e alla caccia. Non a caso la regina Elisabetta II non perse l’occasione di indossarlo. Regale e utile allo stesso modo, Husky Original vuole riaffermare la sua fama. Infatti, la fall winter 22/23 ha come fulcro di interesse  la rivisitazione più contemporanea e innovativa della storica trapuntura a rombi e dei dettagli in velluto. Il design si evolverà per lunghezze, volumi e materiali investendo nel “Green” e un esempio è dato dalla scelta di ovatta e piuma d’oca riciclata per le imbottiture. Un grande rinnovamento sarà destinato anche per la rete distributiva con l’apertura dei monomarca a Milano, Parigi e a seguire Londra e Roma.

Tags from the story
, ,
Written By
More from Federica Pesce

Victoria Beckham e Woolmark sempre più green con una nuova capsule

Le due note compagnie del lusso si uniscono per un’esclusiva collaborazione La...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *