ACCADDE OGGI

E’ il 254° giorno dell’anno, la Chiesa festeggia Sant’Elia Speleota.

Frizzanti, energici e vivaci sono i nati l’11 settembre. Le persone nate in questo giorno sono una vera esplosione di vitalità: sono sempre impegnati in qualche progetto che, generalmente, concludono nei migliori dei modi. Essi amano essere aggiornati e moderni in tutti i sensi: abbigliamento, casa, automobili e perfino nelle idee. D’altro canto possiedono anche un certo senso della tradizione, alla quale sanno quando devono adeguarsi, e questa è una delle chiavi del loro successo.

1847-La più nota canzone diStephen Foster , Oh! Susanna, viene eseguita per la prima volta in un saloon di Pittsbutgh.

1926-Gino Lucetti attenta alla vita di Mussolini lanciando una bomba contro la sua auto.

1933-Nasce il tennista Nicola Pietrangeli vincitore di Coppa Davis e due Roland Garros.

1969-Comincia l’autunno caldo. L’Italia è attraversata da una ondata di proteste e lotte sindacali operaie favorita dal clima  politico del Sessantotto. La mobilitazione avviene in coincidenza con la scadenza triennale dei contratti di lavoro, in particolar modo quella dei metalmeccanici.

1973-A Santiago del Cile, corpi speciali dell’esercito, agli ordini del generale Augusto Pinochet, abbattono con un ‘golpe’ il governo legittimo di Unidad Popular guidato da Salvador Allende, il quale aveva vinto le elezioni del 5 settembre  del 1970. Allende è il primo presidente democraticamente eletto in Sudamerica. Il golpe di Pinochet segna l’inizio di una sanguinosa dittatura militare che durerà 17 anni. Durante il golpe, Allende si rifugia nel palazzo della Moneda dove verrà trovato morto. Ancora oscura rimane la dinamica della sua morte, anche se un testimone oculare sembra confermare la versione del suicidio.

1988-Il team Ferrariottiene una schiacciante doppietta al Gran Premio d’Italia , dopo nove anni di mancata vittoria, doppietta dedicata ad Enzo Ferrari, scomparso qualche settimana prima: primo Gherard Berger, secondo Michele Alboreto.

2001-Alle 8.45 e alle 9.03, ora di New York, due aerei partiti da Boston e diretti a Los Angeles, dirottati da terroristi di Al Qaeda, vengono scagliati, uno dopo l’altro, sulle torri gemelle del World Trade Center di Manhattan.  Le Twin Towers, in fiamme, crollano poco dopo. Il sindaco di New York, Giuliani parla di oltre 20.000 vittime. Mentre New York è ancora in preda al terrore, un terzo aereo dirottato viene fatto precipitare sul Pentagono a Washington, mentre un quarto viene abbattuto in Pennsylvania prima di raggiungere il suo obiettivo. E’ una tragedia che colpisce tutto il mondo civile. La popolazione americana è sotto shock. A realizzare il feroce attacco terroristico sul suolo americano è il gruppo islamico di Al Qaeda guidato da Osama Bin Laden.

2001-Inaugurazione del National September 11 Memorial & Museum , museo dedicato agli attentati al World Trade Center dell’11 sette,bre 2001.

Sourour Medranou

“scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli” (Emilio Salgari)

Be first to comment