Ancient Greek Sandals Mania

Le scarpe ai tempi della Grecia Antica, ovvero tra il V e il IV secolo a.C., erano cariche di significati simbolici. Definivano il rapporto che un individuo poteva avere con la natura, ma anche il livello sociale e culturale.

I calzolai greci costruivano scarpe di ogni tipo: di pelle, di feltro, di legno; scarpe con il tacco per chi era basso di statura e scarpe con la suola piatta per chi era troppo alto; sandali, pantofole, stivali e stivaletti.

Ovviamente i sandali con  i lacci erano il modello più diffuso e sembrano esserlo anche per l’estate 2018.

Flat simili alle Oran di Hermes ma con i lacci ad avvolgere gambe e caviglie proprio in stile grecia antica. I modelli solitamente sono in tinta cuoio o in colori metallizzati  con il design alato o con lacci e nappine e perfette sotto a shorts in jeans e vestitini al ginocchio.

Le ragioni del loro successo? Arricchiscono con una buona dose di glamour ai look da sera, ma sono perfette di giorno per dare un tocco un pò amazzone allo stile casual e per sentirsi un pò Xena e Olimpia in piena estate.

Be first to comment